Told you so – Drowning Pool

Told you so (Ti ho detto così) è la traccia numero dieci dell’album d’esordio dei Drowning Pool, Sinner, pubblicato il 5 luglio del 2001.

Formazione Drowning Pool (2001)

  • Dave Williams – voce
  • C.J. Pierce – chitarra
  • Stevie Benton – basso
  • Mike Luce – batteria

Traduzione Told you so – Drowning Pool

Testo tradotto di Told you so dei Drowning Pool [Wind-UP]

Told you so

It took some time to realize
All the bullshit in my eyes
Until I got away from you
And then I guess you thought
that you’d be cool
And make me look like I’m the one the fool
Well I don’t care ‘cause
you’re the one to blame
I can’t believe it all comes down to this
A penny for your thoughts
would make me sick
And anything less would be a crime
Told me
Told you
Shut up
Well everything is not OK
Tomorrow’s another day
I’ll find my perfect way out
And then I guess you thought
that you’d be smooth
And make me look like
I’m another fool
Well I don’t care ‘cause
I don’t believe anything you say or do
Just like me
I cut my losses to save face
I’ve found my perfect space
To crawl back inside of myself
And then I guess you tried to make me be
Everything you wanted me to be
Well look up from the ground
and see who’s laughing last
I do what it takes to pull me through
No thanks to anything that you could do
Never trust again

Ti ho detto così

Ci vuole un po di tempo per comprendere
Tutte le stronzate nei miei occhi
Finché sto lontano da te e
Poi suppongo che pensavi
che sarebbe stato bello e
Mi fai vedere come fossi l’unico dei pazzi
Beh, non mi importa perché
sei l’unica da incolpare
Non posso credere che ci siamo ridotti così
Un penny per i tuoi pensieri,
mi farai star male e
Niente di meno; sarebbe un crimine
Dimmi
Ti dico
Sta zitta
Beh, non va tutto BENE
Domani è un’altro giorno
Troverò la mia strada perfetta e poi
Suppongo che pensavi
che ti saresti regolata e
Mi fai notare come
se fossi un’altro pazzo
Beh non mi importa, perché
non credo a niente di quel che dici o fai
Come me
Taglio le mie perdite per salvare la faccia
Ho trovato il mio spazio perfetto per
Strisciare dentro di me per poi
Supporre che tenti di rendermi
Tutto quello che hai sempre voluto che io sia
Beh, guarda dal terreno
e vedrai chi riderà per ultimo
Ho fatto quel che ci vuole per tirarmi in mezzo
Non ringrazio niente di quello che potevi fare
Non mi fiderò mai più

* traduzione inviata da El Dalla

Tags: - 29 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .