Blindman – Whitesnake

Blindman (Il cieco) è la traccia numero cinque del quarto album dei Whitesnake, Ready an’ Willing, pubblicato il 31 maggio del 1980. La canzone era inserita nel primo album solista di David Coverdale, White Snake del febbraio del 1977.

Formazione Whitesnake (1980)

  • David Coverdale – voce
  • Micky Moody – chitarra
  • Bernie Marsden – chitarra
  • Neil Murray – basso
  • Ian Paice – batteria
  • Jon Lord – tastiere

Traduzione Blindman – Whitesnake

Testo tradotto di Blindman (Coverdale) dei Whitesnake [EMI]

Blindman

I was dreaming of the past,
Why do good times never last
Help me Jesus, show the way
I can’t hold on another day

I was hungry, felling low,
I just couldn’t make out which way to go
Chasing rainbows that have no end,
The road is long without friend

Be my friend, be my brother,
Be the piper, play the call
Across the seven seas of wonder
Be the guardian of my soul

Just a young man looking homeward,
Watching the sun go down again
Across the water, the sun is shining,
But, will it ever, will it ever be the same

Be my friend, be my brother,
Be the piper, play the call
Across the seven seas of wonder
Be the guardian of my soul

I need somebody, I need someone,
I need somebody to call my own
Like a blindman,
I can feel the heat of the sun,
But, like a blindman
I don’t know, I don’t know,
I don’t know where it’s coming from

Be my friend, be my brother,
Be the piper, play the call
Across the seven seas of wonder
Be the guardian of my soul

I need somebody, I need someone,
I need somebody to call my own
Like a blindman,
I can feel the heat of the sun,
But, like a blindman
I don’t know, I don’t know,
I don’t know where it’s coming from

Il cieco

Stavo sognando il passato
Perché i bei momenti non durano mai?
Aiutami Gesù, indica la via
Non posso resistere un altro giorno

Ero affamato, depresso
non riuscivo a capire in che modo venirne fuori
inseguendo arcobaleni senza fine
la strada è lunga senza un amico

Diventa mio amico, il mio fratello
Impersona il pifferaio, suona l’adunata
Attraverso i sette mari delle meraviglie
Diventa il custode della mia anima

Solo un giovane che cerca di tornare
Che guarda il sole tramontare ancora
Attraverso l’acqua, il sole splende
Ma, sarà sempre, sarà sempre così?

Diventa mio amico, il mio fratello
Impersona il pifferaio, suona l’adunata
Attraverso i sette mari delle meraviglie
Diventa il custode della mia anima

Ho bisogno di qualcuno, ho bisogno di qualcuno
ho bisogno di qualcuno da considerare mio
Come un cieco,
posso sentire il calore del sole
Ma, come un cieco
Non so, non so
Non so da dove arriva

Diventa mio amico, il mio fratello
Impersona il pifferaio, suona l’adunata
Attraverso i sette mari delle meraviglie
Diventa il custode della mia anima

Ho bisogno di qualcuno, ho bisogno di qualcuno
ho bisogno di qualcuno da considerare mio
Come un cieco,
posso sentire il calore del sole
Ma, come un cieco
Non so, non so
Non so da dove arriva

Tags:, - 966 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .