Trailblazers – HammerFall

Trailblazers (Pionieri) è la traccia numero sei del quarto album degli HammerFall, Crimson Thunder, pubblicato il 28 ottobre del 2002.

Formazione HammerFall (2002)

  • Joacim Cans – voce
  • Oscar Dronjak – chitarra
  • Stefan Elmgren – chitarra
  • Magnus Rosén – basso
  • Anders Johansson – batteria

Traduzione Trailblazers – HammerFall

Testo tradotto di Trailblazers (Dronjak, Cans) degli HammerFall [Nuclear Blast]

Trailblazers

It’s been a long way but now we are near
the midst of the fiery rain
We know the Thunder have summoned us all
to the place where innocence got slain

Behold the omens, the rivers run red
The autumn winds carry the dead
The final warning, the very last command
Shattered remains for the damned

We won’t surrender
No never, we will carry on

From the Lake of Fire they have come
Fierce almighty legions, one by one
When the Flames of Glory touch the sky
Trailblazers do or die

We are the mighty, who soar through the air,
creating our own destiny
Warriors once and Warriors to be
Forever our spirits fly free

We rode on lightning
we shone like the sun
in a thunderous symphony
We fought them hard
we fought them so brave,
sending them back to their grave

The Hammer has fallen
The fire still burns in our hearts

From the Lake of Fire they have come
Fierce almighty legions, one by one
When the Flames of Glory touch the sky
Trailblazers do or die

The visions we gazed upon,
as the nightmare returned
On the uncaring slopes
the mark of the shadows still burns

Pionieri

È stato un lungo viaggio ma ora siamo vicini
nel mezzo della pioggia di fuoco
Sappiamo che il Tuono ci ha convocati tutti
nel luogo dove l’innocenza è stata uccisa

Osserva i presagi, i fiumi sono rossi
i venti autunnali portano il morto
L’avvertimento finale, l’ultimo comando
Frantumi rimangono per i dannati

Non ci arrenderemo
No mai, noi andremo avanti

Sono arrivati dal lago di fuoco
Posseti feroci legioni, uno per uno
quando la fiamme di gloria toccano il cielo
I pionieri lo fanno o muoiono

Noi siamo la potenza, che si leva nell’aria,
creando il nostro destino
Guerrieri una volta e guerrieri saremo
per sempre i nostri spiriti voleranno liberi

Abbiamo cavalcato il fulmine
Abbiamo brillato come il sole
in una fragorosa sinfonia
li abbiamo combattuti duramente
li abbiamo combatturi coraggiosamente
rimandandoli nella loro tomba

Il martello è caduto
Il fuoco brucia ancora nei nostri cuori

Sono arrivati dal lago di fuoco
Posseti feroci legioni, uno per uno
quando la fiamme di gloria toccano il cielo
I pionieri lo fanno o muoiono

Le visioni che osservavamo una dopo l’altra
mentre l’incubo ritornava
sulle pendici dell’indifferenza
il marchio delle ombre brucia ancora

Tags: - 115 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .