Trapped underneath the stairs – Korn

Trapped underneath the stairs (Intrappolato sotto le scale) è la traccia numero dodici del nono album dei Korn, Korn III: Remember Who You Are, pubblicato il 13 luglio del 2010.

Formazione Korn (2010)

  • Jonathan Davis – voce
  • James Shaffer – chitarra
  • Reginald Arvizu – basso
  • Ray Luzier – batteria

Traduzione Trapped underneath the stairs – Korn

Testo tradotto di Trapped underneath the stairs (Davis, Shaffer, Arvizu, Luzier) dei Korn [Roadrunner]

Trapped underneath the stairs

I’m drowning and sedated
Patiently Awaiting
For my mind to really come down
I’m afraid of being hated
Cuz I’m so Jaded
Not like everybody somehow

Trapped underneath the stairs
Dealing with the fears
Constantly it’s silent and loud

I am who I am
There’s nothing I can do
I try to hide it
and it keeps breaking through
I feel the world so different
than any one of you
Remember who you are
There’s nothing you can do

I’m constantly debating
Why I’m always playing
Walking around with my head down
I don’t want to be like anyone
What the fuck could I have done?
To deserve this terror somehow

Trapped underneath the stairs
Dealing with the fears
Constantly it’s silent and loud

I am who I am
There’s nothing I can do
I try to hide it
and it keeps breaking through
I feel the world so different
than any one of you
Remember who you are
There’s nothing I can do

I’m not like ‘em
Can’t hide what I am
Like it or not
I push it down
it comes back again
The Medicine stopped
working long ago
I am my problem
Inside has nowhere to go [X5]
Nowhere to fuckin’ go!

I am who I am
There’s nothing I can do
I try to hide it
and it keeps breaking through
I feel the world so different
than any one of you
Remember who you are
There’s nothing I can do

You’re always stuck with you
You’re always stuck with you

Intrappolato sotto le scale

Sono sprofondato e sedato
Aspetto pazientemente
Per la mia mente che viene giù realmente
Ho paura di essere detestato
Perché sono così stanco
Non come tutti, in qualche modo

Intrappolato sotto le scale
Trattando con le paure
Costantemente silenzioso e rumoroso

Sono quel che sono
Non c’è niente che possa fare
Provo a nasconderlo
E continua a rompere
Sento il mondo così diverso
Che ogni altro di te
Ricorda chi sei
Non c’è niente che puoi fare

Sto discutendo costantemente
Perché gioco sempre
Camminando intorno alla mia testa
Non voglio essere come chiunque
Che ca##o potrei aver fatto?
Per aver meritato questo terrore

Intrappolato sotto le scale
Trattando con le paure
Costantemente silenzioso e rumoroso

Sono quel che sono
Non c’è niente che possa fare
Provo a nasconderlo
E continua a rompere
Sento il mondo così diverso
Che ogni altro di te
Ricorda chi sei
Non c’è niente che possa fare

Non sono come loro
Non posso nascondere chi io sia
Che mi piaccia oppure no
Lo premo
Ritorna indietro
La medicina ha smesso
di funzionare per un po’
Sono un mio problema
Dentro non sa dove andare [x5]
Non sa dove andare, ca##o!

Sono quel che sono
Non c’è niente che possa fare
Provo a nasconderlo
E continua a rompere
Sento il mondo così diverso
Che ogni altro di te
Ricorda chi sei
Non c’è niente che possa fare

Rimarrai sempre attaccato con te
Rimarrai sempre attaccato con te

* traduzione inviata da El Dalla

Tags: - 69 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .