Tread the floods – Trivium

Tread the floods (Segui le correnti) è la traccia numero dieci del terzo album dei Trivium, The Crusade, pubblicato il 10 ottobre del 2006.

Formazione Trivium (2006)

  • Matt Heafy – voce, chitarra
  • Corey Beaulieu – voce, chitarra
  • Paolo Gregoletto – basso
  • Travis Smith – batteria

Traduzione Tread the floods – Trivium

Testo tradotto di Tread the floods (Heafy, Gregoletto) dei Trivium [Roadrunner]

Tread the floods

Stress, breaking my back
Pulse is stuttering
Pressure, mental attack
My thoughts cluttering

Beating this dead horse
Is exhausting
Heartbreaking
To see my hands shaking
I’m knee-deep in the dead
Still wading
Still wading in this
This well-called life

Nervousness halting all will
Forcing apathy
Anxiety an aching chill
Hammering down me

Beating this dead horse
Is exhausting
Heartbreaking
To see my hand shaking
I’m knee-deep in the dead
Still wading
Still wading in this
This well-called life

Tread the floods
So you can hope to seize
Your own reality
(Be)fore it escapes thee
Watch yourself drown in disarray
It’s time to break away
Or we’ll die today

Stress, breaking my back
Pulse is stuttering
Pressure mental attack
My thoughts clattering

Nervousness halting all will
Forcing apathy
Anxiety an aching chill
Hammering down me

Beating this dead horse
is exhausting
Heartbreaking
to see my hand’s shaking
I’m knee-deep in the dead,
still wading
still wading in this,
this well called life

Tread the floods
so you can hope to seize
Your own reality
(Be)fore it escapes thee
Watch yourself drown in disarray
It’s time to break away
Or we’ll die today

Segui le correnti

Lo stress, mi spezza la schiena
Il polso sta balbettando
Pressione, attacco mentale
I miei pensieri si confondono

Colpire questo cavallo morto
È faticoso
Straziante
Vedere le mia mani tremare
Sono senza vita fino alle ginocchia
Guado ancora
Guado ancora dentro questa
Questa meglio chiamata vita

Il nervosismo arresta tutta la volontà
Forza l’apatia
L’ansia un dolore freddo
Mi inchioda

Colpire questo cavallo morto
È faticoso
Straziante
Vedere le mia mani tremare
Sono senza vita fino alle ginocchia
Guado ancora
Guado ancora dentro questa
Questa meglio chiamata vita

Segui le correnti
Così si può sperare di cogliere
La tua realtà
Prima che ti sfugga
Guardati affogare nel disordine
È tempo di fuggire
O moriremo oggi

Lo stress, mi spezza la schiena
Il polso sta balbettando
Pressione, attacco mentale
I miei pensieri si confondono

Il nervosismo arresta tutta la volontà
Forza l’apatia
L’ansia un dolore freddo
Mi inchioda

Colpire questo cavallo morto
È faticoso
Straziante
Vedere le mia mani tremare
Sono senza vita fino alle ginocchia
Guado ancora
Guado ancora dentro questa
Questa meglio chiamata vita

Segui le correnti
Così si può sperare di cogliere
La tua realtà
Prima che ti sfugga
Guardati affogare nel disordine
È tempo di fuggire
O moriremo oggi

Tags: - 27 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .