Turbo lover – Judas Priest

Turbo lover (Turbo amante) è la traccia che apre il decimo album dei Judas Priest, Turbo, pubblicato il 14 aprile del 1986.

Formazione Judas Priest (1986)

  • Rob Halford – voce
  • Glenn Tipton – chitarra
  • K.K. Downing – chitarra
  • Ian Hill – basso
  • Dave Holland – batteria

Traduzione Turbo lover – Judas Priest

Testo tradotto di Turbo lover (Tipton, Halford, Downing) dei Judas Priest [Columbia]

Turbo lover

You won’t hear me,
but you’ll feel me
Without warning,
somethings dawning, listen.
Then within your senses,
You’ll know you’re defenseless
How your heart beats,
when you run for cover
Your cant retreat
I spy like no other.

Then we race together.
We can ride forever
Wrapped in horsepower,
driving into fury
Changing gear
I pull you tighter to me

I’m your turbo lover
Tell me there’s no other
I’m your turbo lover
Better run for cover

We hold each other closer,
as we shift to overdrive
And eveyrthing goes rushing by,
with every nerve alive
We move so fast it seems as though
we’ve taken to the sky
Love machines in harmony,
we hear the engines cry.

I’m your turbo lover
Tell me there’s no other
I’m your turbo lover
Better run for cover

On and on we’re charging
to the place so many seek
In perfect synchronicity
of which so many speak
We feel so close to heaven
in this roaring heavy load
And then in sheer abandonment,
we shatter and explode.

I’m your turbo lover
Tell me there’s no other
I’m your turbo lover
Better run for cover

I’m your turbo lover
Tell me there’s no other
I’m your turbo lover
Better run for cover

Turbo amante

Tu non mi sentirai,
ma mi percepirai
Senza preavviso,
qualcosa ti verrà in mente, ascolta
Poi senza i tuoi sensi
Saprai che sei indifeso
Come batte il tuo cuore,
quando corri al riparo
Non puoi rifugiarti,
io indago come nessun’altro.

Poi gareggeremo insieme.
Possiamo correre per sempre
Imprigionati in cavalli di potenza,
guidando dentro il furore
Cambiando marcia
io ti attiro saldamente a me

Io sono il tuo turbo amante
Dimmi che non c’è nessun’altro
Io sono il tuo turbo amante
Meglio che corri al riparo

Ci teniamo più stretti a vicenda,
mentre andiamo oltre i limiti
E ogni cosa ci sfreccia accanto,
con ogni nervo vivo
Ci muoviamo così veloci che ci sembra
di aver raggiunto il cielo
Macchine dell’amore in armonia,
sentiamo i motori urlare

Io sono il tuo turbo amante
Dimmi che non c’è nessun’altro
Io sono il tuo turbo amante
Meglio che corri al riparo

Incessantemente, stiamo raggiungendo
il posto che così tanti cercano
In un perfetto sincronismo
di cui molti parlano
Ci sentiamo così vicini al paradiso
in questa carica pesante e ruggente
E quindi in un abbandono totale
ci frantumiamo ed esplodiamo

Io sono il tuo turbo amante
Dimmi che non c’è nessun’altro
Io sono il tuo turbo amante
Meglio che corri al riparo

Io sono il tuo turbo amante
Dimmi che non c’è nessun’altro
Io sono il tuo turbo amante
Meglio che corri al riparo

Tags: - 2.830 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .