Uncle Jack – Mötley Crüe

Uncle Jack (Zio Jack) è la traccia numero due del sesto omonimo album dei Mötley Crüe, pubblicato il 15 marzo del 1994.

Formazione Mötley Crüe (1994)

  • John Corabi – voce, chitarra
  • Mick Mars – chitarra
  • Nikki Sixx – basso
  • Tommy Lee – batteria

Traduzione Uncle Jack – Mötley Crüe

Testo tradotto di Uncle Jack (Corabi, Lee, Mars, Sixx) dei Mötley Crüe [Elektra]

Uncle Jack

Are you ready for suicide?
Let me run a razor
cross your throat.
You took that child on ride now,
led them down a long and shameful road.

It rips my heart out, to see you living.
You gave them money in exchange for pain.
You’re the monster in the closet,
they’ll take your secrets with them to their grave.

Locked you away behind cast iron doors.
I’d rather see you dead on the floor.
I hope that you’re feeling so much pain now.

Uncle Jack, can’t you hear them still screaming?
Broken hearts, broken dreams, yeah.
Uncle Jack, is your evil still creepin’?

Never coming back here again.
What were you think gain.
Are you ready for suicide?
Let me run a razor
cross your throat.
You took that child on ride now,
led them down a long and shameful road.

It rips my heart in’, are you human?
You took their innocence and made them slaves.
You want forgiveness, you’re so sorry.
I’d rather put you in an unmarked grave.

Locked you away behind cast iron doors.
I’d rather see you dead on the floor.
I hope that you’re feeling so much pain now.

Uncle Jack, can’t you see them still bleeding!
Broken hearts, broken dreams, yeah.
Uncle Jack, tell me how are you sleepin’?
Never comin’ back here again,
What were you think gain.

Zio Jack

Sei pronto per il suicidio?
Lascia che io faccia scivolare il rasoio
sulla tua gola
Hai imbrogliato quel ragazzino
Li hai condotti su una strada lunga e infame

Fa gridare il mio cuore vederti vivere
Hai dato loro soldi in cambio di dolore
Sei il mostro nell’armadio
Porteranno nella tomba il tuo segreto

Ti hanno messo sotto chiave dietro porte di ferro
Avrei preferito vederti morto steso sul pavimento
Spero che tu stia soffrendo ora

Zio Jack, non li senti ancora urlare?
Cuori spezzati, sogni infranti, sì
Zio Jack, il tuo male sta ancora strisciando?

Non tornerai mai più qui
Cosa pensavi di guadagnare?
Sei pronto per il suicidio?
Lascia che io faccia scivolare il rasoio
sulla tua gola
Hai imbrogliato quel ragazzino
Li hai condotti su una strada lunga e infame

Mi lacera il cuore, sei umano?
Hai preso la loro innocenza e li hai resi schiavi
Vuoi il perdono, sei così spiacente
Preferirei seppellirti in una tomba senza nome

Ti hanno messo sotto chiave dietro porte di ferro
Avrei preferito vederti morto steso sul pavimento
Spero che tu stia soffrendo ora

Zio Jack, non li vedi ancora sanguinare?
Cuori spezzati, sogni infranti, sì
Zio Jack, dimmi come puoi ancora dormire
Non tornerai mai più qui
Cosa pensavi di guadagnare?

Tags: - 167 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .