Under your tree – Sonata Arctica

Under your tree (Sotto il tuo albero) è la traccia numero cinque del quinto album dei Sonata Arctica, Unia , pubblicato il 25 maggio del 2007.

Formazione Sonata Arctica (2007)

  • Tony Kakko – voce
  • Jani Liimatainen – chitarra
  • Tommy Portimo – batteria
  • Marko Paasikoski – basso
  • Henrik Klingenberg – tastiera

Traduzione Under your tree – Sonata Arctica

Testo tradotto di Under your tree (Kakko) dei Sonata Arctica [Nuclear Blast]

Under your tree

The leaves they fall
upon the day that makes a memory
those pleading eyes,
echoing, silently in me

The final nights
I guard her sleep, I can do without
the fear’s down deep
There’s nothing good in this morning…

Oh, and I know…
invested feelings in the one
I would outlast
My little friend is getting tired,
fading fast…

Did not want to see
the signs of the dimming flame
I need to have more time

No, I don’t want to let you go
Tonight I fear I’ll say goodbye
to my little friend
Don’t want to let you go…

the warmest heart I’ve found
I lower into the ground
my tears, forever with you
resting under your tree

You have always liked this place
it now belongs to you…
I need to set you free
and go on alone

One day in my feeble timeline
You gave me your heart and stole mine
tomorrows came too fast for me
to hear your slow, silent goodbye…

The kindest heart I’ve found
I lowered into the ground
your smile kept me alive
back when the skies were still

you always liked this place
now sleep under the tree
I planted here the day
when you were born

I should’ve been ready,
seen the nearing end
my little old friend, a child.
That day I had to say goodbye
and turn the bend
but I’ll never let go

Sotto il tuo albero

Le foglie cadono
Sopra il giorno che crea un ricordo
quegli occhi imploranti,
echeggiano, silenziosi dentro me

Le ultime notti
La guardo dormire, posso farlo senza
La paura è giù in profondità
Non c’è niente di buono in questo mattino…

Oh, e io so…
I sentimenti investiti in colei
che vorrei sopravvivesse a lungo
Mi piccolo amico sta diventando stanco,
svanisce veloce…

Non volevi vedere
i segni della debole fiamma
Ho bisogno di maggior tempo

No, non voglio lasciarti andare
Stanotte ho paura, dirò addio
al mio piccolo amico
Non voglio lasciarti andare…

Il cuore caldissimo che ho trovato
Mi abbasso a terra
Le mie lacrime, per sempre con te
Restano sotto il tuo albero

Ti è sempre piaciuto questo posto
Adesso appartiene a te…
Ho bisogno di liberarti
E andare avanti da solo

Un giorno nella mia debole linea del tempo
Tu mi hai dato il tuo cuore e hai rubato il mio
I domani sono arrivati troppo veloci per me
Per sentire il tuo lento, silenzioso addio…

Il cuore più gentile che ho trovato
Mi sono abbassato a terra
Il tuo sorriso mi ha mantenuto vivo
Indietro quando i cieli erano calmi

Ti è sempre piaciuto questo posto
Adesso dormi sotto l’albero
Che ho piantato qui il giorno
Quando sei nato

Avrei dovuto essere pronto,
aver visto la fine avvicinarsi
Mio piccolo vecchio amico, un bambino.
Quel giorno ho dovuto dire addio
e voltare l’angolo
ma non ti lascerò mai andare

Tags: - 412 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .