Undertaker – Tarja

Undertaker (Becchino) è la traccia numero nove del quarto album di Tarja Turunen, The Shadow Self, pubblicato il 5 agosto del 2016.

Traduzione Undertaker – Tarja

Testo tradotto di Undertaker (Tarja Turunen, Atli Örvarsson, Mattias Lindblom) di Tarja [earMUSIC]

Undertaker

Bring out your dead
I’ll bury them all
Leave them with me

Dress them in silk
Black as the night
Where no one can see

Paint them with dirt
Shallow their graves
Silent their names

Swallowed by Earth
Written in dust
Killing the fame

How did they die?
Oh, the despair
So many lost

Original sin
Gone in thin air
That is the cost

No one recalls
All that is left
Nameless farewell

Minding the fall
Cover the theft
Welcome to Hell

Meet your maker,
ring your bells in vain
Undertaker, I am why you came
Feed your life with every need you have
And down below, forever, oh, how sad

Covered in thorns
Knocking the wood
Scratching the lid

Legends are born
Without fine jewels
Here I forbid

Walk amongst you
Sing to you sweet
Dark lullabies

Giving you rest
Tainting your dreams
Cover your eyes

Meet your maker,
ring your bells in vain
Undertaker, I am why you came
Feed your life with every need you have
And down below, forever

Meet your maker,
ring your bells in vain
Undertaker, I am why you came
Feed your life with every need you have
And down below, forever

Becchino

Tira fuori i tuoi morti
li seppellirò io tutti
Lasciali con me

Vestili di seta
Nera come la notte
in cui nessuno riesce a vedere

Colorali con la terra
Poco profonde le loro tombe
rendi silenziosi i loro nomi

Inghiottiti dalla Terra
Scritti nella polvere
che uccide la loro fama

Come sono morti?
Quanta disperazione!
Così tanti morti!

Peccato originale
è perso nell’aria rarefatta
Questo è il costo

Nessuno ricorda
tutto ciò che è rimasto
Un addio senza nome

Badando al caduto
Copri questo furto
Benvenuto all’inferno

Incontrate il vostro creatore,
suona le vostre campane invano
Becchino, io sono il motivo per cui sei venuto
Nutro la vostra vita con ogni vostra necessità
e laggiù, per sempre, o che tristezza

Ricoperti di spine
battendo sul legno
graffiando il coperchio

Le leggende nascono
Senza bei gioielli
Da qui sono bandito

Cammino tra di voi
cantandovi dolci
e oscure ninne nanne

Vi darò il riposo
Contaminando i vostri sogni
Coprendo i vostri occhi

Incontrate il vostro creatore,
suona le vostre campane invano
Becchino, io sono il motivo per cui sei venuto
Nutro la vostra vita con ogni vostra necessità
e laggiù, per sempre, o che tristezza

Incontrate il vostro creatore,
suona le vostre campane invano
Becchino, io sono il motivo per cui sei venuto
Nutro la vostra vita con ogni vostra necessità
e laggiù, per sempre, o che tristezza

Tarja - The Shadow SelfLe traduzioni di The Shadow Self

01.Innocence • 02.Demons in you • 03.No bitter end • 04.Love to hate • 05.Supremancy • 06.The living end • 07.Diva • 08.Eagle eye • 09.Undertaker • 10.Calling from the wild • 11.Too many

Tags: - 77 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .