The unforgiving blade – HammerFall

The unforgiving blade (La lama che non perdona) è la traccia numero nove del quarto album degli HammerFall, Crimson Thunder, pubblicato il 28 ottobre del 2002.

Formazione HammerFall (2002)

  • Joacim Cans – voce
  • Oscar Dronjak – chitarra
  • Stefan Elmgren – chitarra
  • Magnus Rosén – basso
  • Anders Johansson – batteria

Traduzione The unforgiving blade – HammerFall

Testo tradotto di The unforgiving blade (Dronjak, Cans) degli HammerFall [Nuclear Blast]

The unforgiving blade

When the sky is turning black,
you fear the dawn
Your inner voice compels you,
but you’re all alone
Thy secret sense lies still obscure
within your shattered dreams,
and all you can do is scream

Long ago you spoke
the words of heresy
Twenty years of running
brings back memories
All your wisdom made me seek
the truth that lied
beyond my inner dreams

“Follow the one that fell
from the crimson skies”
I remember the words,
I can never forget your demise

And now your world’s falling down
For all the games that you played
And as your soul’s falling down
You’ll meet the unforgiving blade

Should have seen it coming
when you rolled the dice
Deeper and deeper, falling,
away from your paradise

Innocent eyes observing
the crimson ckies,
awaiting for someone
to heal the burning lies

And now your world’s falling down
For all the games that you played
And as your soul’s falling down
You’ll meet the unforgiving blade

And now your world’s falling down
For all the games that you played
And as your soul’s falling down
You’ll meet the unforgiving blade

La lama che non perdona

Quando il cielo sta diventando nero,
tu temi l’alba
La tua voce interiore ti costringe,
ma tu sei completamente solo
Il tuo senso segreto giace ancora ignoto
dentro i tuoi sogni infranti
e tutto quello che puoi fare è urlare

Molto tempo fa hai pronunciato
le parole dell’eresia
Venti anni di fuga
riportano indietro i tuoi ricordi
Tutta la tua saggezza mi ha fatto cercare
la verità celatà al di là
i miei sogni interiori

“Segui colui che è caduto
dai cieli color cremisi”
Mi ricordo le parole,
Non potrò mai dimenticare la tua scomparsa

Ed ora il mondo sta crollando
Per tutti i giochi che hai fatto
e mentre cade la tua anima
tu incontrerai la lama che non perdona

Dovresti averlo visto arrivare
quando hai lanciato il dado
Sempre più in profondità, cadendo
lontano dal tuo paradiso.

Occhi innocenti osservano
i cieli color cremisi
in attesa di qualcuno
che guarisca le roventi bugie

Ed ora il mondo sta crollando
Per tutti i giochi che hai fatto
e mentre cade la tua anima
tu incontrerai la lama che non perdona

Ed ora il mondo sta crollando
Per tutti i giochi che hai fatto
e mentre cade la tua anima
tu incontrerai la lama che non perdona

Tags: - 101 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .