Unspoken words – Gotthard

Unspoken words (Parole non dette) è la traccia numero due del nono album dei Gotthard, Need to believe pubblicato il 4 settembre del 2009.

Formazione Gotthard (2009)

  • Steve Lee – voce
  • Leo Leoni – chitarra
  • Freddy Scherer – chitarra
  • Marc Lynn – basso
  • Hena Habegger – batteria

Traduzione Unspoken words – Gotthard

Testo tradotto di Unspoken words (Lee, Leoni, Scherer) dei Gotthard [Nuclear Blast]

Unspoken words

Here I lie awake
And my world is upside down
All has turned to grey
And I start to hate this town
I try to cope,
what happened to my life
Now the king of fools
Has finally got his crown

Oh lord I should’ve seen it coming
But I was so blind
When all out of nowhere
She entered my life
And I did let her go

Tonight, unspoken words
Inside, something still hurts
Deep inside

Would’ve never believed
This could happen to me for real
Cuz I’ve lost my head
To a heart that’s made of steel
And here I stand with no more words to say
See me down on the ground
No, you’ll never know how I feel

Oh lord I should’ve seen it coming
Come, answer my prayer
But if life’s just a game
One thing’s oh so true
I’m gonna play this one with you

Tonight, unspoken words
Inside, something still hurts

Tonight, unspoken words
Next time, I won’t make
the same mistake twice

Looking back on endless broken glass
Cracks with every step I take
I can’t get rid of shadows of the past
Out in the rain
Just me to blame

Tonight, unspoken words
Inside, something still hurts

Tonight, unspoken words
Next time, I won’t make
the same mistake twice

Something, something,
something still hurts
Deep inside

Parole non dette

Sono disteso qui sveglio
ed il mio mondo è capovolto
tutto si è trasformato in grigio
e comincio ad odiare questa città
Provo a fare i conti
con cosa è accaduto alla mia vita
Ora il re dei folli
ha finalmente avuto la sua corona

Oh signore, avrei voluto vederlo arrivare
ma ero così cieco
quando dal nulla
le entrò nella mia vita
ed io la lasciai andare

Stanotte, parole non dette
Dentro, qualcosa ancora fa male
Nel profondo

Non avrei mai creduto
che questo mi potesse realmente accadere
perchè ho perso la testa
per un cuore che è fatto di acciaio
e mi trovo qui senza più parole da dire
Mi vedi a terra sul pavimento
No, non saprai mai come mi sento

Oh signore, avrei voluto vederlo arrivare
Dai, rispondi alla mia preghiera
ma se la vita è solo un gioco
Una cosa oh così vera è che
io la giocherò con te

Stanotte, parole non dette
Dentro, qualcosa ancora fa male

Stanotte, parole non dette
La prossima volta, non farò
lo stesso errore due volte

Guardando indietro su infiniti vetri rotti
Crepe ad ogni passo che faccio
non riesco a liberarmi dalle ombre del passato
Fuori sotto la pioggia
Sono solo io da incolpare

Stanotte, parole non dette
Dentro, qualcosa ancora fa male

Stanotte, parole non dette
La prossima volta, non farò
lo stesso errore due volte

Qualcosa, qualcosa,
qualcosa fa ancora male
nel profondo

Tags: - 337 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .