Until it sleeps – Metallica

Until it sleeps (Finché dorme) è la traccia numero quattro del sesto album dei Metallica, Load, pubblicato il 4 giugno del 1996.
Until it sleeps fu anche il primo singolo estratto dall’album e parla della lotta persa tra la madre di Hetfield e il cancro .

Formazione dei Metallica (1996)

  • James Hetfield – voce, chitarra
  • Kirk Hammett – chitarra
  • Jason Newsted – basso
  • Lars Ulrich – batteria

Traduzione Until it sleeps – Metallica

Testo tradotto di Until it sleeps (Hetfield, Ulrich) dei Metallica [Elektra]

Until it sleeps

Where do I take this pain of mine?
I run, but it stays right by my side

So tear me open, pour me out
There’s things inside that scream and shout
And the pain still hates me
So hold me until it sleeps

Just like the curse, just like the stray
You feed it once and now it stays
Now it stays

So tear me open but beware
There’s things inside without a care
And the dirt still stains me
So wash me until I’m clean

It grips you, so hold me
It stains you, so hold me
It hates you, so hold me
It holds you, so hold me
Until it sleeps

So tell me why you’ve chosen me
Don’t want your grip,
don’t want your greed
Don’t want it

I’ll tear me open, make you gone
No more can you hurt anyone
And the fear still shakes me
So hold me until it sleeps

It grips you, so hold me
It stains you, so hold me
It hates you, so hold me
It holds you, so hold me
Until it sleeps

I don’t want it

So tear me open but beware
There’s things inside without a care
And the dirt still stains me
So wash me until I’m clean

I’ll tear me open, make you gone
No longer will you hurt anyone
And the hate still shapes me
So hold me until it sleeps
Until it sleeps

Finché dorme

Dove ho preso questo mio dolore?
Corro ma mi sta sempre al fianco

Squarciami, svuotami
ci sono cose dentro che urlano e strillano
e il dolore mi odia ancora,
Allora abbracciami finchè non dorme

Come una maledizione, come un animale randagio
Una volta che lo nutri resta
Resta

Squarciami, ma fai attenzione,
ci sono cose dentro che sono senza cura
e sono ancora sporco,
lavami finchè sarò pulito

Ti afferra, dunque abbracciami
Ti macchia, dunque abbracciami
Ti odia dunque abbracciami
Ti tiene stretto dunque abbracciami
Finché dorme

Dimmi perchè mi hai scelto
non voglio che mi prendi,
non voglio la tua avidità
non la voglio

Ti aprirò e ti farò andare
Non puoi più ferire nessuno
E sono ancora scosso dalla paura
Allora abbracciami finché dorme

Ti afferra, dunque abbracciami
Ti macchia, dunque abbracciami
Ti odia dunque abbracciami
Ti tiene stretto dunque abbracciami
Finché dorme

Non lo voglio

Squarciami, ma fai attenzione,
ci sono cose dentro che sono senza cura
e sono ancora sporco,
lavami finchè sarò pulito

Ti aprirò e ti farò andare
Non feriraì più nessuno
e l’odio che ancora si sviluppa in me
Così abbracciami finché dorme
Finché dorme

Tags:, - 12.210 visite
Un commento
  1. Lorenzo

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .