Vengeance is mine – Iced Earth

Vengeance is mine (La vendetta è mia) è la traccia numero sette del quarto album degli Iced Earth, The Dark Saga, pubblicato il 23 luglio del 1996.

Formazione Iced Earth (1996)

  • Matthew Barlow – voce
  • Randall Shawver – chitarra
  • Jon Schaffer – chitarra
  • Dave Abell – basso
  • Brent Smedley – batteria

Traduzione Vengeance is mine – Iced Earth

Testo tradotto di Vengeance is mine (Schaffer, Shawver, Barlow) degli Iced Earth [Century]

Vengeance is mine

Hear now this story of the man
that should not be
A ghoul of blackened torment,
sullen atrocity
A kindred soul to the devils own,
malignance personified
Cast from his fire he molests
the purest light

Profaner to humanity menaced
by flesh and bone
Screams of the unknown youth
to him the sweetest tone
Undying in his will to kill
his bloodlust is profound
For the blood of the lamb
I’ve got to bring him down

For all the young lives you have slain
Fear now you shall obtain
Vengeance is mine
For every young one that has died
Your psychopathic genocide
Vengeance is mine

I shall do what the law won’t do,
I can make the sacrifice
In the names of these bodies
which held such precious life
Mine is not to ask forgiveness
this deed I’ve proudly done
Without god without the devil
this time I have won

La vendetta è mia

Ascolta adesso la storia dell’uomo
che non dovrebbe esistere
Un ghoul di oscuro tormento,
cupa atrocità
Un’anima affine a quella  che possiedono  diavoli,
malignità personificata
Evocato dal suo fuoco egli molesta
la luce più pura

Profanatore per l’umanità minacciata
dalla carne e dalle ossa
Urla della gioventù sconosciuta
per lui il più dolce suono
Inarrestabile  nella sua volontà di uccidere
la sua sete di sangue è profonda
per il sangue dell’agnello
devo  abbatterlo

Per tutte le giovani vite che hai dilaniato
adesso otterrai paura
La vendetta è mia
per ogni giovane che è morto
il tuo genocidio psicopatico
la vendetta è mia

Io farò quello che la legge non farò
io posso fare il sacrificio
nel nome di questi corpi
che contenevano una vita così preziosa
non è mia intenzione chiedere perdono
questo compito l’ho compiuto con orgoglio
senza Dio senza il diavolo
questa volta ho vinto

Tags: - 153 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .