Virtual death – Black Sabbath

Virtual death (Morte virtuale) è la traccia numero quattro del diciassettesimo album dei Black Sabbath, Cross Purposes, pubblicato il 31 gennaio del 1994.

Formazione Black Sabbath (1994)

  • Tony Martin – voce
  • Tony Iommi – chitarra
  • Geezer Butler – basso
  • Bobby Rondinelli – batteria
  • Geoff Nicholls – tastiere

Traduzione Virtual death – Black Sabbath

Testo tradotto di Virtual death (Butler, Iommi, Martin) dei Black Sabbath [I.R.S.]

Virtual death

Reach out and take for me,
fruit of the poison tree,
Give me your body and your soul.
My youth is fading fast,
years melt into the past,
This mortal life will take it’s toll.

I’m sick and tired of losing,
you find this so amusing,
It’s all I have to keep
myself in this state I’m in.

This park of natures fire,
my only one desire,
This world is hanging by a thread.

I’m sick and tired of losing,
you find this so amusing,
It’s all I have to keep
myself in this state I’m in.

People always tried to change me,
alter everything I am,
Though you find this so amusing,
you left me in
This state I’m in.
Virtual death

You may think this existence,
is just a human weakness,
Inside my mind it’s near the end.
Virtual death

I’m losing, I’m fading fast.
I’m dying, virtual death.

Morte virtuale

Sporgiti e prendi per me
il frutto dell’albero velenoso
dammi il tuo corpo e la tua anima
la mia giovinezza si sta dissolvendo,
gli anni si fondono nel passato
questa vita mortale si prenderà il suo tributo

Sono così stanco e stufo di perdere,
tu trovi questo così piacevole
Tutto quello che devo fare
è rimanere nello stato in cui sono

Questa pizzico di natura brucia,
il mio unico desiderio,
questo mondo è sospeso ad un filo

Sono così stanco e stufo di perdere,
tu trovi questo così piacevole
Tutto quello che devo fare
è rimanere nello stato in cui sono

La gente ha sempre provato a cambiarmi,
a cambiarmi in tutti gli aspetti
Benché tu trovi questo così piacevole,
mi hai lasciato nello
stato in cui sono
Morte virtuale

Tu potresti pensare che questa esistenza
è solo una debolezza umana
all’interno della mia mente la fine è vicina
Morte virtuale

Sto perdendo, mi sto dissolvendo,
sto morendo, morte virtuale

Tags: - 90 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .