The wanderer – Freedom Call

The wanderer (Il vagabondo) è l’undicesima e ultima traccia del secondo album dei Freedom Call, Crystal Empire pubblicato il 22 gennaio del 2001.

Formazione Freedom Call (2001)

  • Chris Bay – voce, chitarra, tastiere
  • Sascha Gerstner – chitarra
  • Ilker Ersin – basso
  • Dan Zimmermann – batteria

Traduzione The wanderer – Freedom Call

Testo tradotto di The wanderer (Bay) dei Freedom Call [SPV]

The wanderer

Here I ‘m a wandering man
I’m walking through a barren land
I lost my way, I lost my home
In deep despair, I’m riding on

Guardian, where are you now
Ease my heart and fill my soul

Carry on, dream your dreams
Your lust for life
is the reason to live
Carry on, hold your ground
Alive and free, you’ll never go down

I call upon the holy sun
A million miles away from home
My will is gone,
my deeds are done
A dusty road, I’m draging along

Guardian, talk to me now
Ease my heart and fill my soul

In moments of silence when you are alone
You feel the desire is burning still strong
Open your heart and remember the day
When I sent you out on your way

I’m a wandering man, the heir of the crown
A lonely knight, I’m roaming around
I’ll never rest, I’ll never give in
Until my quest, has come to the end

Il vagabondo

Eccomi, sono un vagabondo
Sto camminando in una terra deserta
Mi sono perso, ho perso la mia casa
Sono disperato ma continuo a cavalcare

Guardiano, dove sei adesso?
Dai sollievo al mio cuore e riempimi l’anima

Vai avanti, sogna i tuoi sogni
Il tuo desiderio di vita basta
per andare avanti a vivere
Vai avanti, tieni duro
Sei vivo e libero, non verrai mai sconfitto

Chiamo il santo sole
Sono ad un milione di miglia da casa
La mia volontà se n’è andata,
ho fatto ciò che dovevo fare
E mi sto trascinando lungo una strada polverosa

Guardiano, parlami adesso
Dai sollievo al mio cuore e riempimi l’anima

Nei momenti di silenzio, quando sei solo
Senti che il desiderio brucia ancora dentro di te
Apri il tuo cuore e ricorda il giorno
In cui io ti mandai lungo la tua strada

Sono un viandante, l’erede della corona
Un cavaliere solitario, sto vagando in questa terra
Non mi riposerò mai, non mi arrenderò mai
Finché la mia avventura non avrà fine

Tags: - 92 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .