Wanna be free – Accept

Wanna be free (Vogliamo essere liberi) è la traccia numero sei del quattordicesimo album degli Accept, Blind Rage, pubblicato il 15 agosto del 2014.

Formazione Accept (2014)

  • Mark Tornillo – voce
  • Wolf Hoffmann – chitarra
  • Herman Frank – chitarra
  • Peter Baltes – basso
  • Stefan Schwarzmann – batteria

Traduzione Wanna be free – Accept

Testo tradotto di Wanna be free (Baltes, Hoffmann, Tornillo) degli Accept [Nuclear Blast]

Wanna be free

Young girl in a darkened room,
crying all alone
Forced upon by her captors,
so far from her home
While in another country,
a rich man counts his take
He cares not for the lifes he ruins
Why can’t we make a world where there’s

No more… Human trafficking
No more… Hunger and lies
No more… Crime and poverty

If we would heed the cries
and unbind the ties
We all wanna be free
Break the barricades,
open prison gates
We all wanna be free
Tear down the wall, we want it all
We all wanna be free
If we all stand together…
We’re all gonna be free

In the scums of LA,
a man with a habit dies
Needle still hanging in his arms
Nobody cares of cries
And in a foreign country,
a rich man counts his take
No remorse for the life he ruins
Why can’t we make a world where there’s

No more… Gangs murdering
No more… Pushers and lies
No more… Crime and poverty

If we would heed the cries
and unbind the ties
We all wanna be free
Break the barricades,
open prison gates
We all wanna be free
Tear down the wall, we want it all
We all wanna be free
If we all stand together…
We’re all gonna be free

Vogliamo essere liberi

Una giovane ragazza in una stanza buia
sta piangendo tutta sola
costretta dai suoi rapitori
così lontana dalla sua casa
Mentre in un altro paese
un ricco uomo conta i suoi introiti
Egli non si preoccupa delle vite che rovina
perchè non possiamo creare un mondo dove…

Non c’è… la tratta di esseri umani
Non c’è… fame e menzogne
Non c’è… crimine e povertà

Se prestassimo attenzione alle grida
e sciogliessimo i nodi
Noi tutti vogliamo essere liberi
Abbatti le barricate,
apri i cancelli della prigione
Noi tutti vogliamo essere liberi
Abbatti le mura, vogliamo tutto
Noi tutti vogliamo essere liberi
Se stiamo tutti insieme…
Noi tutti saremo liberi

Nei bassifondi di Los Angeles
un tossico dipendente muore
L’ago ancora appeso tra le sue braccia
nessuno si preoccupa delle grida
E in un paese straniero
un uomo ricco conta il suo introito
Nessun rimorso per la vita che rovina
perchè non possiamo creare un mondo dove…

Non c’è… omicidi tra gang
Non c’è… spacciatori e menzogne
Non c’è… crimine e povertà

Se prestassimo attenzione alle grida
e sciogliessimo i nodi
Noi tutti vogliamo essere liberi
Abbatti le barricate,
apri i cancelli della prigione
Noi tutti vogliamo essere liberi
Abbatti le mura, vogliamo tutto
Noi tutti vogliamo essere liberi
Se stiamo tutti insieme…
Noi tutti saremo liberi

Tags: - 213 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .