Watch the children prey – Metal Church

Watch the children prey (Guarda i bambini pregare) è la traccia numero quattro del secondo album dei Metal Church, The Dark, uscito il 6 ottobre del 1986.

Formazione Metal Church (1986)

  • David Wayne – voce
  • Kurdt Vanderhoof – chitarra
  • Craig Wells – chitarra
  • Duke Erickson – basso
  • Kirk Arrington – batteria

Traduzione Watch the children prey – Metal Church

Testo tradotto di Watch the children prey (Wayne, Vanderhoof, Wells) dei Metal Church [Elektra]

Watch the children prey

In a darkened graveyard glows the light
I see it shine there every night
I know somewhere there’ s a hidden door
There’ s an answe here we must explore

I’ll not submit to reason
I sit and watch the seasons change

We watch the children pray
Save us God today
Come whatever may

We hold our fate and
make the choice
But we’ ll not listen to that small still voice
Are we just crazy out of our minds?
Wish this were someplace
another time

We watch the children pray
Save us God today
Come whatever may

And I know we’ re going
So far away from this wretched life we lead
With opens arms meet catastrophe
In the valley of the damned I’ ll be

And now to life we say goodbye
I know the when but not the why
Our nations blood spills on the ground
Our lives go out without a sound

Guarda i bambini pregare

In un cimitero buio splende la luce
La vedo splendere ogni notte
So che da qualche parte c’è una porta segreta
Qui c’è una risposta da esplorare

Non mi sottometterò alla ragione
Mi siedo e osservo l’alternarsi delle stagioni

Guardiamo i bambini pregare
Salvaci Dio, oggi
Vieni qualunque cosa accada

Il nostro destino è in mano nostra e
facciamo la scelta
Ma non ascolteremo quella vocina sommessa
Siamo usciti di senno?
Vorrei che da qualche parte ci fosse
un’altra opportunità

Guardiamo i bambini pregare
Salvaci Dio, oggi
Vieni qualunque cosa accada

E so che ci stiamo allontanando
Da questa miserabile vita che viviamo
A braccia aperte accogliamo la catastrofe
Mi troverò nella valle dei dannati

E adesso prendiamo congedo dalla vita
So il quando ma non il perché
Il sangue delle nostre nazioni si riversa a terra
Le nostre vite si spengono senza clamore

Tags: - 264 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .