We bring the shake – Motörhead

We bring the shake (Portiamo agitazione) è la traccia numero undici dell’undicesimo album dei Motörhead, Bastards, uscito il 29 novembre del 1993.

Formazione Motörhead (1993)

  • Lemmy Kilmister – basso, voce
  • Phil Campbell – chitarra
  • Würzel – chitarra
  • Mikkey Dee – batteria

Traduzione We bring the shake – Motörhead

Testo tradotto di We bring the shake (Burston, Campbell, Dee, Kilmister) dei Motörhead [ZYX]

We bring the shake

We bear your names, we come to you
We own the game we run to you
We bring the blazing sun to you
We bring the blazing gun to you

We are your children grown and strange
We are your children unashamed
You breed contempt we mock you now
We bring the shake to rock you now

We bring the shake, we bring the shake
We say these things to shock you now
We bring the shake to rock you now

We climbed into the mean machine
We saw the ad, we bought the dream
We rather victims of neglect
We will not be what you expect

We are your children, strange and weird
We are your children, free and clear
You breed contempt we mock you now
We bring the shake to rock you now

We bring the shake, all hearts to break
We bring these words to mock you now
We bring the shake to rock you now
We bring the shake, all hearts to break
We bring these words to mock you now
We bring the shake to rock you now

The only thing that I regret
I didn’t take what I could get
You owe us much, you owe us life
We owe you nothing eat the knife

We are your children chosen few
We are your children come for you
We bring the world to shock you now
We bring the shake to rock you now

We bring the shake, for goodness’ sake
We bring the truth to mock you now
We bring the shake to rock you now

We bring the shake, we bring the shake
We bring the shake to shock you now
We bring the shake to rock you now

Portiamo agitazione

Noi abbiamo i vostri nomi, veniamo a voi
Siamo noi a condurre il gioco
Vi portiamo il sole splendente
Vi portiamo la pistola che spara

Siamo i vostri figli cresciuti male
Siamo i vostri figli e non abbiamo vergogna
Voi cercate di contenerci e noi vi sfottiamo
Noi portiamo il divertimento per fare rock

Portiamo agitazione, portiamo agitazione
Diciamo queste cose per scioccarvi
Portiamo agitazione per scuotervi ora

Abbiamo affrontato la grande macchina
Abbiamo visto l’avviso, comprato il sogno
Non saremo mai vittime della negligenza
non faremo ciò che vi aspettate da noi

Siamo i vostri figli, strani e bizzarri
Siamo i vostri figli, liberi e casinisti
Voi cercate di contenerci e noi vi sfottiamo
Portiamo agitazione per scuotervi ora

Portiamo agitazione, per spezzare tutti i cuori
Noi diciamo queste parole per sfottervi
Portiamo agitazione per scuotervi ora
Portiamo agitazione, per spezzare tutti i cuori
Noi diciamo queste parole per sfottervi
Portiamo agitazione per scuotervi ora

L’unica cosa che rimpiango
È che non ho preso ciò che volevo
Ci dovete molto, ci dovete la vita
Non vi dobbiamo niente, fatevene una ragione

Siamo i vostri figli, i pochi prescelti
Siamo i vostri figli e stiamo venendo a prendervi
Portiamo qua il mondo per shockarvi
Portiamo il divertimento per fare rock

Portiamo agitazione, per l’amor di Dio
Portiamo la verità per sfottervi
Portiamo agitazione per scuotervi ora

Portiamo agitazione, portiamo agitazione
Diciamo queste cose per scioccarvi
Portiamo agitazione per scuotervi ora

Tags: - 86 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .