(Wearing your) heart on your sleeve – Motörhead

(Wearing your) heart on your sleeve (Manifesta apertamente i tuoi sentimenti) è la traccia numero nove del quindicesimo album dei Motörhead, We Are Motörhead, pubblicato il 16 maggio del 2000.

Formazione Motörhead (2000)

  • Lemmy Kilmister – basso, voce
  • Phil Campbell – chitarra
  • Mikkey Dee – batteria

Traduzione (Wearing your) heart on your sleeve – Motörhead

Testo tradotto di (Wearing your) heart on your sleeve (Lemmy, Campbell, Dee) dei Motörhead [CMC]

(Wearing your) heart on your sleeve

Clock is still ticking
Why don´t you listen?
Ain´t got the time that you had yesterday
Can´t be so blind, way out of line
Thinking the world wants
to hear what you say

Nobody ever knows why
Nobody ever knows who
Nobody sees that we’re all on our knees
Looking for reasons to do what we do

Hey, what the hell
Get out of your shell
Time to get back
to when truth was all true
Get me some danger
Get me a stranger
Time to be counted and pay up my dues

Stand or fall
Get ourselves something that we can believe
Fight or crawl
Use what you find in yourself to succeed
Stand or fall
Wearing your heart on your sleeve

Politics suck, you´ll be shit out of luck
If you ever mess with the methods they use
No way to doubt, three strikes you´re out
You against them, it´s your freedom you lose…

Nobody questions the law
Nobody questions the man
Nobody cares ‘cos nobody knows where
We go to so we can kick out the jams

Hey what the hell
You know yourself well
Get back to your honor and pride
Time for some slamming
Time for some jamming
Take us away from the snare of their lies

Stand or fall
Get ourselves soemthing that we can believe
Fight or crawl
Use what you find in yourself to succeed
Stand or fall
Wearing your heart on your sleeve

We´re on the run, we´re under the gun
Sneaking and hiding, away from the sun
Breaking the law, don´t know what for
Our generation is made up of whores
Get out of town, get out of jail
Nobody here gonna make us our bail
Don´t really care that my life isn´t fair
Hard on your head in the electric chair
Out of your mind, deaf, dumb and blind
Don´t know how people
can be so unkind
Grown up too soon, grown up too soon
Too many wolves looking up at the moon

Way too clean, too fucking healthy,
you know what I mean
Way too rich, every executive son of a bitch
Way too mean, they´re all to eager
to feed the machine
Way too smart, gonna come down
and break all of our hearts
Way too slick – way they schmooze,
like to making me sick
Time to leave
Wearing your heart on your sleeve
Wearing your heart on your sleeve

Manifesta apertamente i tuoi sentimenti

L’orologia ticchetta ancora
Perchè non ascolti?
Non ti sei divertito come ieri
Non puoi essere così cieco, davvero fuori luogo
A pensare che il mondo voglia
ascoltare ciò che hai da dire

Nessuno sa mai perchè
Nessuno sa mai chi
Nessuno si accorge che siamo tutti in ginocchio
Cercando i motivi per fare quello che facciamo

Hey, che ca##o
Esci dal tuo guscio
È il momento di tornare
a quando la verità era tutta vera
Dammi del pericolo
Portami uno straniero
È tempo di fare i conti e saldare i miei debiti

Resisti o cadi
Troviamoci qualcosa in cui poter credere
Combatti o striscia
Usa ciò che trovi in te stesso per avere successo
Resisti o cadi
Manifesta apertamente i tuoi sentimenti

I politici fanno schifo, tu sei davvero sf##ato
Se ti immischi con i metodi che usano
Nessun dubbio, tre colpi e sei fuori
Tu contro di loro, è la tua libertà che perdi…

Nessuno contesta la legge
Nessuno contesta l’uomo
Nessuno si preoccupa perchè nessuno sa dove
Andiamo per riuscire a toglierci dall’ingorgo

Hey, che ca##o
Tu ti conosci bene
Riprenditi il tuo onore ed il tuo orgoglio
È tempo di attaccare
È tempo di pressare
Di portarci lontano dalle inside delle loro bugie

Resisti o cadi
Troviamoci qualcosa in cui poter credere
Combatti o striscia
Usa ciò che trovi in te stesso per avere successo
Resisti o cadi
Manifesta apertamente i tuoi sentimenti

Siamo in fuga, siamo sotto il fuoco
Scivolando e nascondendoci, lontano dal sole
Infrangendo la legge, senza sapere per cosa
La nostra generazione è fatta di puttane
Esci dalla città, esci dalla prigione
Nessuno qui ci costruirà il nostro recinto
Non mi interessa che la mia vita non sia giusta
Stretto sulla testa seduto sulla sedia elettrica
Fuori di testa, sordo, muto e cieco
Non capisco come le persone
possano essere così poco gentili
Cresciuto troppo presto, cresciuto troppo presto
Troppi lupi che guardano la luna

Troppo puliti, troppo fottutamente sani,
sai cosa voglio dire
Troppo ricchi, ogni dirigente figlio di puttana
Troppo ignobili, sono tutti troppo desiderosi
di nutrire la macchina
Troppo furbi, arriveranno
a spezzare i nostri cuori
Troppo viscidi, il modo in cui parlano
mi fa sentire male
È il momento di andare
Manifesta apertamente i tuoi sentimenti
Manifesta apertamente i tuoi sentimenti

Tags: - 89 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .