Welcome – Slipknot

Welcome (Benvenuto) è la traccia numero sette del terzo album degli Slipknot, Vol. 3: (The Subliminal Verses) pubblicato il 25 maggio del 2004.

Formazione Slipknot (2004)

  • Corey Taylor – voce
  • James Root – chitarra
  • Mick Thomson – chitarra
  • Paul Gray – basso
  • Joey Jordison – batteria
  • Craig Jones – tastiere
  • Chris Fehn – percussioni
  • Shawn Crahan – percussioni
  • Sid Wilson – giradischi

Traduzione Welcome – Slipknot

Testo tradotto di Welcome degli Slipknot [Roadrunner]

Welcome

I am a product, of your conduct
The uncontrollable urges
that made me have made us all
Are you proud? Do you even care?
You taught us all to lie,
that’s how we made it here

You should’ve buried
the truth with your secrets,
But you were far too impressed
with your pretence
Now as far as I know,
I don’t know anything
Cause you made damn sure,
I wasn’t anything

Distractions, reactions
The only way to go is to go away
Discarded, retarded
Before I let you go, you have to let me

Clawed away from human clay
We are the broken shards the art disarray
Before you condemn, you rape them
(Feed us meconium!)
stunt our growth
from our souls to our throat
You shouldn’t wall us up with your apathy
But you did and now
you’re only growing enemies
This is the catalyst, the alpha, the first breed
Cause you made damn sure,
now we’re everything

Distractions, reactions
The only way to go is to go away
Discarded, retarded
Before I let you go, you have to let me

Much to my surprise
I will wake up and follow the path
of the ones I am made of.
This time I won’t give in
I will save you from my sins

(What is wrong with this…
Manipulation… Violence and Chaotic)

Ensconed in all that’s wrong
I slam you shut, I can only take so much
How many times do I have to mistreat you?
constantly biting of my hand as I feed you
Maybe now you’ll understand severity
I’ll sum it up with the best of amount of brevity

Welcome to the transformation
Welcome to annihilation
Welcome to the man that wanted
Everything, but couldn’t have it

Distractions, reactions
The only way to go is to go away
Discarded, retarded
Before I let you go, you have to let me

Much to my surprise, I’ll wake up
I will wake up and follow the path
of the ones I am made of
This time I won’t give in
I will save you from my sins

Save you from my sins
Save you from my sins

Benvenuto

Sono un prodotto della tua condotta
Incontrollabili impulsi
che mi hanno fatto creare noi tutti
Sei orgoglioso? Almeno ti importa?
Hai insegnato a tutti noi a mentire,
è così che lo abbiamo fatto qui

Avresi dovuto seppellire
la verità con i tuoi segreti
Ma eri lontano, troppo impressionato
con le tue pretese
Adesso per quando ne so,
io non so nulla
perchè tu lo hai reso dannatamente sicuro,
io non ero nulla

Distrazioni, reazioni
L’unico modo di andare avanti è andarsene via
Scartato, ritardato
Prima di lascairti andare, tu devi lasciarmi

Ghermito da argilla umana
Noi siamo i cocci rotti, l’arte dello scompiglio
Prima di condannari, li violenti
(ci hai nutriti di meconio!)
arrestato la nostra crescita
dalle nostre anime alle nostre gole
non dovresti murarci con la tua apatia
Ma lo hai fatto e ora
stai solo facendo crescere nemici
Questo è il catalizzatore, l’alfa, la prima stirpe
perché tu sei così sicuro,
ora noi siamo tutto

Distrazioni, reazioni
L’unico modo di andare avanti è andarsene via
Scartato, ritardato
Prima di lascairti andare, tu devi lasciarmi

Con grande sorpresa
Mi alzerò e seguirò il sentiero
di quello di cui sono fatto
Questa volta non mi arrenderò
Ti salverà dai miei peccati

(Cosa c’è di sbagliato con questa…
manipolazione… violenta e caotica)

Mi accomodo in tutto quello che è sbagliato
Ti faccio stare zitto, posso solo prenderne tanto
Quante volte ti dovrò maltrattare?
Mordendomi sempre le mani mentre ti nutro
Forse ora capirai la mia severità
Te la riassumerò con la massima brevità

Benvenuti alla trasformazione
Benvenuti all’annientamento
Benvenuti a l’uomo che voleva
Tutto, ma non poteva averlo

Distrazioni, reazioni
L’unico modo di andare avanti è andarsene via
Scartato, ritardato
Prima di lascairti andare, tu devi lasciarmi

Con grande sorpresa
Mi alzerò e seguirò il sentiero
di quello di cui sono fatto
Questa volta non mi arrenderò
Ti salverà dai miei peccati

Io ti salverò dai miei peccati
Io ti salverò dai miei peccati

Tags: - 124 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .