Who we are – Machine Head

Who we are (Quello che siamo) è la traccia numero sette del settimo album dei Machine Head, Unto the Locust, pubblicato il 27 settembre del 2011.

Formazione Machine Head (2011)

  • Robert Flynn – voce, chitarra
  • Phil Demmel – chitarra
  • Adam Duce – basso
  • Dave McClain – batteria

Traduzione Who we are – Machine Head

Testo tradotto di Who we are (Flynn) dei Machine Head [Roadrunner]

Who we are

“This is who we are
This is what I am
We have nowhere else to go
Divided we will stand”

This is who we are
This is what I am
We have nowhere else to go
Divided we will stand

We are the ugly
Beaten and torn
Brooding with power
and ready for more
We are the hungry
Sick of this world
Of robbers
Of thieving
Of vultures unfurled

We have been left on our own
Be all the lost longing for home
We are the unwanted lives
Strung out and angry the deprived

We are the young
And young at heart
The strong and the brave
that are destined to start
We are the change
The world needs to see
Look in our eyes
and see our belief

This is who we are
(This is who we are)
This is what I am
(This is what I am)
We have nowhere else to go
Divided we will stand

We are the broken
Meant to be left
Damaged and headless
like dolls in a chest
We are the future
Seeds that you’ve sown
In dirt ,that won’t ever grow,
turns now to stone

We have been hung out to dry
We are the drunken
We are the high
We despise
this human race
Look in our eyes
and sell your disgrace

This is who we are
(This is who we are)
This is what I am
(This is what I am)
We have nowhere else to go
Divided we will stand

Dream!
Dream!

Into glory we will ride
Be unbridled in determination
Burn the seasons
Into glory we will ride
Be unbridled in determination
Burn the seasons

We are the savage
Meant to be brought to justice
To be thrown in jail
and left to rot
We are the other American dream
Whose characters
fight for their lives
And they scream

We have been left disavowed
Those of the black
Not of the shroud
We won’t hear religious lies
Their God has left us to die

This is who we are
This is what I am
We have nowhere else to go
Divided we will stand

This is who we are
(This is who we are)
This is what I am
(This is what I am)
We have nowhere else to go
Divided we will stand

Quello che siamo

“Questo è quello che siamo
Ciò è quello che sono
Non abbiam luogo dove andare
Noi c’ergeremo divisi”

Questo è quello che siamo
Ciò è quello che sono
Non abbiam luogo dove andare
Noi c’ergeremo divisi

Noi siamo i deformi
Tumefatti e graffiati
Meditando con forza
e pronti a sopportar di peggio
Noi siamo gli affamati
Disgustati da questo mondo
Di rapinatori
Di ladri
Di avvoltoi appollaiati

Siamo stati abbandonati a noi stessi
Siano tutti i latitanti bramosi per la patria
Noi siamo i dissidenti ancor vivi
Indigenti tesi e infuriati

Noi siamo i giovani
E i giovani di cuore
Il duro e l’impavido
che son destinati ha dare il via
Noi siamo il progresso
Il mondo ha bisogno di vedere
Fissate i nostri occhi
e guardate qual è il nostro credo

Questo è quello che siamo
(Questo è quello che siamo)
Ciò è quello che sono
(Ciò è quello che sono)
Non abbiam luogo dove andare
Noi c’ergeremo divisi

Noi siamo i deboli
Cioè quelli che sono stati messi da parte
Incidentati e decapitati
come bambole in una cassapanca
Noi siamo il divenire
Progenie che voi avete disseminato
Nel lerciume ,che mai aumenterà,
esso si tramuta in pietra

Noi abbiamo passato il tempo ad asciugare
Noi siamo ubriaconi
Noi siamo alticci
Noi siamo disgustati
da questa umana razza
Fissate i nostri occhi
e vendeteci la vostra miseria

Questo è quello che siamo
(Questo è quello che siamo)
Ciò è quello che sono
(Ciò è quello che sono)
Non abbiam luogo dove andare
Noi c’ergeremo divisi

Sognate!
Sognate!

In seno alla gloria noi ci dirigiamo
Siate sbrigliati nella determinazione
Date le stagioni alle fiamme
In seno alla gloria noi ci dirigiamo
Siate sbrigliati nella determinazione
Date le stagioni alle fiamme

Noi siamo i selvaggi
Cioè coloro che son portatori di giustizia
Per essere sbattuti in carcere
e lasciati a marcire
Noi siamo l’alternativo sogno Americano
Quei personaggi
che lottano per le proprie esistenze
Ed essi lanciano lancinanti grida

Noi siam stati lasciati dispregiati
Quelli della tenebra
Non del sudario
Non vogliam udire religiose menzogne
Il loro Dio ci ha abbandonati qui a crepare

Questo è quello che siamo
Ciò è quello che sono
Non abbiam luogo dove andare
Noi c’ergeremo divisi

Questo è quello che siamo
(Questo è quello che siamo)
Ciò è quello che sono
(Ciò è quello che sono)
Non abbiam luogo dove andare
Noi c’ergeremo divisi

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 897 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .