Wicked ways – Five Finger Death Punch

Wicked ways (Modi malvagi) è la traccia numero nove del terzo album dei Five Finger Death Punch, American Capitalist, pubblicato l’11 ottobre del 2011.

Formazione Five Finger Death Punch (2011)

  • Ivan L. Moody – voce
  • Zoltan Bathory – chitarra
  • Jason Hook – chitarra
  • Chris Kael – basso
  • Jeremy Spencer – batteria

Traduzione Wicked ways – Five Finger Death Punch

Testo tradotto di Wicked ways dei Five Finger Death Punch [Prospect Park]

Wicked ways

I should’ve seen this
From a mile away
I should’ve never let you
Get that deep inside
You’re an actress
I can’t believe a word
You’d say anything
To get anywhere in life

Stumble back to where you came from
Wide awake and falling on your face
You’ve got an evil wicked way
Of saying I love you, I love you
Tear away from everything you are
You’ve got an evil wicked way about you,
I hate you!

Like a virus
That spreads throughout my veins
You’re incurable and such a waste of time
You’re an angel
But only in your head,
You’ll hurt anyone
To get anything in life

Slither back to where you came from
Wide awake and falling on your face
You’ve got an evil wicked way
Of saying I love you, I love you
Tear away from everything you are
You’ve got an evil wicked way about you,
I hate you!

Who do you think you are?
Who do you think you are?
Who do you think you are?
Who do you think you are?
Who do you think you are?
Who do you think you are?
Who do you think you are?
Who do you think you are?

Wide awake and falling on your face
You’ve got an evil wicked way
Of saying I love you, I love you
Tear away from everything you are
You’ve got an evil wicked way about you,
I hate you!

Who do you think you are?
Who do you think you are?
Who do you think you are?
Who do you think you are?

Modi malvagi

Avrei dovuto capirlo
da un miglio di distanza
Non avrei mai dovuto lasciarti
arrivare così in profondità
Sei una attrice
Non riesco a credere a una parola
Diresti qualsiasi cosa
per arrivare da qualche parte nella vita

Ritorna inciampando da dove sei venuta
Ben sveglia e cadi sul tuo viso
Hai un perverso malvagio modo
di dire ti amo, ti amo
Mi stacco da tutto quello che sei
Hai un perverso malvagio umore di te,
Ti odio!

Come un virus
che si diffonde nelle mie vene
Sei incurabile e un tale spreco di tempo
Sei un angelo
ma solo nella tua testa
Ferirai chiunque
per non ottenere nulla nella vita

Striscia indietro da dove sei venuta
Ben sveglia e cadi sul tuo viso
Hai un perverso malvagio modo
di dire ti amo, ti amo
Mi stacco da tutto quello che sei
Hai un perverso malvagio umore di te,
Ti odio!

Chi ti credi di essere?
Chi ti credi di essere?
Chi ti credi di essere?
Chi ti credi di essere?
Chi ti credi di essere?
Chi ti credi di essere?
Chi ti credi di essere?
Chi ti credi di essere?

Ben sveglia e cadi sul tuo viso
Hai un perverso malvagio modo
di dire ti amo, ti amo
Mi stacco da tutto quello che sei
Hai un perverso malvagio umore di te,
Ti odio!

Chi ti credi di essere?
Chi ti credi di essere?
Chi ti credi di essere?
Chi ti credi di essere?

Tags: - 18 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .