Wield my sword – Yngwie Malmsteen

Wield my sword (Brandisco la mia spada) è la traccia numero cinque del decimo album di Yngwie Malmsteen, Alchemy, pubblicato il 23 novembre del 1999.

Formazione (1999)

  • Mark Boals – voce
  • Yngwie J. Malmsteen – chitarra, basso
  • Barry Dunaway – basso
  • John Macaluso – batteria
  • Mats Olausson – tastiere

Traduzione Wield my sword – Yngwie Malmsteen

Testo tradotto di Wield my sword (Malmsteen) di Yngwie Malmsteen [Pony Canyon]

Wield my sword

Crusade after crusade
Defending the faith and the holy light
I come to your aid
Fear not my fair maiden, fear not
I’m set to attack
No demons or dragons
will hold me back
There’s strength in my sword
Fall into my arms and I’ll take you back

When the cold wind starts to blow
Into battle I shall go
Any tower I will climb
I can fight you folded blind

I would die for my king and my land
But I must die
with my sword in my hand
Raise my cup in honour of the lord
Gives the power I need
to wield my sword

So mush stronger than you
No power,
no God cannot heed you
You’re my sacrifice
You know in the end
you must pay the price
You are my prey
I am the slayer, the predator
You’ll never grow old
No armour or sword
will save your soul

Clash of lance, clash of shield
In the end you must yield
You’re a ghost inside my head
I will see you good and dead

I would die for my king and my land
But I must die
with my sword in my hand
Raise my cup in honour of the lord
Gives the power I need
to wield my sword

Brandisco la mia spada

Crociata dopo crociata,
difendendo la Fede e la luce sacra,
vengo a soccorrerti.
Non temere, mia amabile fanciulla, non temere.
Sono pronto all’attacco,
né demoni né draghi
mi tratterranno:
c’è potere nella mia spada.
Cadi fra le mia braccia e ti riporterò indietro.

Quando il vento gelido inizia a soffiare,
andrò in battaglia,
scalerò qualsiasi torre,
posso combatterti, anche cieco e piegato.

Morirei per il mio re e la mia terra,
ma devo morire
con la mia spada nella mia mano.
Innalzare la mia coppa in onore del sovrano
mi dà la forza di cui ho bisogno
per brandire la mia spada.

Così, molto più forte di te,
nessun potere,
nessun Dio possono prestarti attenzione:
sei la mia vittima sacrificale.
Sai che alla fine
devi pagare il prezzo.
Sei la mia preda,
sono l’assassino, il predatore,
non diventerai mai vecchio.
Né l’armatura né la spada
salveranno la tua anima.

Clangore di lance, urto di scudi,
alla fine devi arrenderti.
Sei un fantasma nella mia mente,
ti vedrò bell’e morto.

Morirei per il mio re e la mia terra,
ma devo morire
con la mia spada nella mia mano.
Innalzare la mia coppa in onore del sovrano,
mi dà la forza di cui ho bisogno
per brandire la mia spada.

Tags: - 59 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .