Wild one – Yngwie Malmsteen

Wild one (Selvaggio) è la traccia numero dieci dell’undicesimo album di Yngwie Malmsteen, War to End All Wars pubblicato il 7 novembre del 2000.

Formazione (2000)

  • Mark Boals – voce
  • Yngwie J. Malmsteen – chitarra, basso
  • John Macaluso – batteria
  • Mats Olausson – tastiere

Traduzione Wild one – Yngwie Malmsteen

Testo tradotto di Wild one (Malmsteen) di Yngwie Malmsteen [Pony Canyon]

Wild one

Once upon a time
When I was younger
On a hellride without brakes

Nothing in the world
Could still my hunger
No matter what the stakes

I was the viking
I saw the light
The force was rising
Shining bright
I was the soldier without faith
The black star’s glowing rage

Running wild
I was the wild one
Not a man, just a child
Running wild
I was the wild one
Wild, wild, wild one
Not a man, just a child
Running wild

Things were simple then
I had no worries
Never stopping for red lights
Invincible in mind
Speeding through lide
Just another barfight

I was the viking
I saw the light
The force was rising
Shining bright
I was the soldier without faith
The black star’s glowing rage

Running wild
I was the wild one
Not a man, just a child
Running wild
I was the wild one
Wild, Wild, Wild one
Not a man, just a child
Running wild
I was the wild one
Wild, wild, wild one
Not a man, just a child
Running wild

Selvaggio

Una volta, tanto tempo fa,
quand’ero più giovane,
in una sfrenata corsa infernale

Nulla al mondo
poteva placare il mio ardente desiderio
Non importa quale sia la posta in gioco .

Sono stato il vichingo,
ho visto la luce,
la forza stava nascendo,
scintillando luminosa.
Sono stato il soldato senza fede,
la furia infuocata della stella nera

Comportandomi in maniera sfrenata
Ero un selvaggio,
non un uomo, solo un bambino
che si comportava in maniera sfrenata.
Ero un selvaggio,
un selvaggio, un selvaggio,
non un uomo solo un bambino
che si comportava in maniera sfrenata.

Le cose erano semplici allora,
non avevo affanni.
Mai bloccato al semaforo rosso,
invincibile nell’animo,
accelerando nella vita,
solo un’altra rissa da bar.

Sono stato il vichingo,
ho visto la luce,
la forza stava nascendo,
scintillando luminosa.
Sono stato il soldato senza fede,
la furia infuocata della stella nera

Comportandomi in maniera sfrenata
Ero un selvaggio,
non un uomo, solo un bambino
che si comportava in maniera sfrenata.
Ero un selvaggio,
un selvaggio, un selvaggio,
non un uomo solo un bambino
che si comportava in maniera sfrenata.
Ero un selvaggio,
un selvaggio, un selvaggio,
non un uomo solo un bambino
che si comportava in maniera sfrenata.

Tags: - 53 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .