Will of the cobra – Majesty

Will of the cobra (La volontà del cobra) è la traccia numero quattro del terzo album dei Majesty, Reign in glory, pubblicato il 27 ottobre del 2003.

Formazione Majesty (2003)

  • Tarek “MS” Maghary – voce
  • Udo Keppner – chitarra
  • Rolf Munkes – chitarra
  • Martin Hehn – basso
  • Michael Grater – batteria
  • Andy Moll – tastiere

Traduzione Will of the cobra – Majesty

Testo tradotto di Will of the cobra (Maghary) dei Majesty [Massacre]

Will of the cobra

In golden times of dawn,
a union proud and strong
Was born to rule the earth.
Their symbol was a snake.
Their eyes were full of hate
And than their god occured:

[Snakegod:]
“I am your only god,
so you shall never stop.
Spread my wisdom
throughout the land!”

[Clan of the Cobra:]
“You are the one and we are your soldiers.
With pride our warriors will stand.
Yes we are strong.
We got the Will of the Cobra.
We´re born to rule the world again.”

And than the war began.
A thousand willing men
With hammers, swords and shields.
They fought with hand and blade,
built churches for the snake.
And prayed for victory.

And than the snakegod laughed.
Looked at his game of chess.
Sent a blast, destroyed the earth.

[Clan of the Cobra:]
“You are the one and we are your soldiers.
With pride our warriors will stand.
Yes we are strong.
We got the Will of the Cobra.
We will spread the fire.
That is our heart desire.
We´re born to rule the world again.”

La volontà del cobra

Nei tempi d’oro dell’alba,
un sindacato fiero e forte
nacque per governare la terra.
Il loro simbolo era un serpente
I loro occhi erano pieni di odio
E poi al loro dio pensò:

[Dio serpente:]
“Io sono il vostro unico dio,
quindo non dovrete mai smettere
di propagare la mia saggezza
attraverso tutta la terra”

[Clan del Cobra:]
“Tu sei l’unico e noi siamo i tuoi soldati
con orgoglio i nostri guerrieri si leveranno in piedi
Si, siamo forti
Noi abbiamo la volontà del Cobra
Saimo nati per governare di nuovo il mondo”

E poi la guerra iniziò
Un migliaio di uomini disposti
Con martelli, spade e scudi.
Hanno combatutto con le mani e con la spada
costruito chiese per il serpente
e pregato per la vittoria.

E poi il dio serpente rise
Guardando il suo gioco di scacchi
Mando una esplosione che distrusse la terra

[Clan del Cobra:]
“Tu sei l’unico e noi siamo i tuoi soldati
con orgoglio i nostri guerrieri si leveranno in piedi
Si, siamo forti
Noi abbiamo la volontà del Cobra
Noi diffonderemo il fuoco
che è il desiderio del nostro cuore
Saimo nati per governare di nuovo il mondo”

Tags: - 29 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .