Winged hussars – Sabaton

Winged hussars (Ussari alati) è la traccia numero dieci dell’ottavo album dei Sabaton, The Last Stand, pubblicato il 19 agosto del 2016. Gli Ussari alati di Polonia furono il corpo militare che costituì il nerbo delle forze di cavalleria dell’esercito del Regno di Polonia dalla seconda metà del 1500. Furono tra i protagonisti della Battaglia di Vienna (11-12 settembre 1683) che pose fine a due mesi di assedio posto dall’esercito turco alla città di Vienna e l’arresto alle mire espansionistiche ottomane sull’Europa.

Formazione Sabaton (2016)

  • Joakim Brodén – voce
  • Chris Rörland – chitarra
  • Thobbe Englund – chitarra
  • Pär Sundström – basso
  • Hannes van Dahl – batteria

Traduzione Winged hussars – Sabaton

Testo tradotto di Winged hussars dei Sabaton [Nuclear Blast]

Winged hussars

When the winged hussars arrive

A cry for help in time of need,
await relief from holy league
60 days of siege,
outnumbered and weak
Sent a message to the sky,
wounded soldiers left to die
Will they hold the wall or will the city fall

Dedication
Dedication
They’re outnumbered 15 to one
And the battle’s begun

Then the winged hussars arrive
Coming down the mountainside
Then the winged hussars arrive
Coming down they turn the tide

As the days are passing by
and as the dead are piling high
No escape and no salvation
Trenches to explosive halls
are buried deep beneath the walls
Plant the charges there
and watch the city fear

Desperation
Desperation
It’s a desperate race against the mine
And a race against time

Cannonballs are coming down from the sky
Janissaries are you ready to die?
We will seek our vengeance eye for an eye

You’ll be stopped upon the steps of our gate
On this field you’re only facing our hate
But back home the sultan’s sealing your fate

We remember
In September
That’s the night Vienna was freed
We made the enemy bleed!

Storm clouds, fire and steel
Death from above make their enemy kneel

Fighting, power and grace
Death from above it’s an army of wings

We remember, in September,
When the winged hussars arrive

Ussari alati

Quando gli ussari alati arrivano

Un grido d’aiuto nel momento del bisogno
in attesa di sollieva dalla lega santa
60 giorni di assedio,
in inferiorità numerica e indeboliti
Hanno inviato un messaggio al cielo
soldati feriti lasciati a morire
Riusciranno a resistere o la città cadrà?

Dedizione
Dedizione
I nemici 15 volte più numerosi
e la battaglia è iniziata

Poi gli ussari alati arrivano
Scendono dalla montagna
Poi gli ussari alati arrivano
Scendono e la situazione cambia

Mentre i giorni passano
e i morti formano alte cataste
Nessuna fuga e nessuna salvezza
Trincee per piazzare gli esplosivi
fin sotto le mura
Piazzare le cariche là
e guardare la paura della città

Disperazione
Disperazione
È una corsa disperata contro le mine
e una corsa contro il tempo

Palle di cannone scendono dal cielo
Giannizzeri, siete pronti a morire?
Cercheremo la vendetta, occhio per occhio

Sarete fermati sui gradini del nostro cancello
Sul campo affronterete solo il nostro odio
ma a casa il sultano sigillerà il vostro destino

Noi ricordiamo
In settembre
quella notte in cui Vienne fu liberata
Abbiamo fatto sanguinare i nostri nemici!

Nubi tempestose, fuoco e acciaio
La morte dall’alto fa inginocchiare i loro nemici

Combattendo, potenza e grazia
La morte dall’alto, è un esercito di ali

Noi ricordiamo, in settembre
quando gli ussari alati arrivarono

Tags:, - 204 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .