With eyes wide open – In Flames

With eyes wide open (Con gl’occhi ben aperti) è la traccia numero cinque dell’undicesimo album degli In Flames, Siren Charms, pubblicato il 5 settembre del 2014.

Formazione In Flames (2014)

  • Anders Fridén – voce
  • Björn Gelotte – chitarra
  • Niclas Engelin – chitarra
  • Peter Iwers – basso
  • Daniel Svensson – batteria

Traduzione With eyes wide open – In Flames

Testo tradotto di With eyes wide open degli In Flames [Epic]

With eyes wide open

A fate that we deserve
There’s no escape
We’re walking backwards
I’m on your side
but life’s a selfish thing
Like broken promises

A thousand times
Try to fake it
Just another liar

It’s the wall that we’re building
All the things that we made wrong
Don’t blame yourself if you walk away
You reach but nothings there
Time and time again
Colors fade from black to grey

How come, we walk a mile
just to shatter what we love
Eyes wide open
Reflections of an unfamiliar face
Saying…
“You know where you’re heading”

The lost dream
of what we’ve been
It makes no difference

Cause it’s the wall that we’re building
All the things that we made wrong
Don’t blame yourself if you walk away
You reach but nothings there
Time and time again
Colors fade from black to grey

It’s the wall that we’re building
All the things that we made wrong
Don’t blame yourself if you walk away
You reach but nothings there
Time and time again
(Time and time again)
Colors fade from black to grey

Con gl’occhi ben aperti

Un fato che noi meritiamo
Non v’è via d’uscita
Stiam camminando all’indietro
Sono dalla tua parte
ma la vita è un essere egoista
Come le promesse infrante

Un migliaio di volte
Cerca di simularlo
Solamente un’altra menzogna

Ѐ la barriera ch’abbiam eretto
Tutto ciò che abbiamo mal gestito
Non incolpare te stesso se te ne vai
Ci sei arrivato ma là non c’è niente
Tempo e tempo ancora
I colori sfumano dal nero al grigio

Come siam giunti, noi camminiamo per un miglio
Semplicemente per annientare ciò ch’amiamo
Occhi ben aperti
Riflessi d’un volto estraneo
Che dice…
“Sai bene dove stai andando”

Il sogno perduto
Di ciò che siamo stati
Non fa alcuna differenza

Perché è la barriera ch’abbiam eretto
Tutto ciò che abbiamo mal gestito
Non incolpare te stesso se te ne vai
Ci sei arrivato ma là non c’è niente
Tempo e tempo ancora
I colori sfumano dal nero al grigio

Ѐ la barriera ch’abbiam eretto
Tutto ciò che abbiamo mal gestito
Non incolpare te stesso se te ne vai
Ci sei arrivato ma là non c’è niente
Tempo e tempo ancora
(Tempo e tempo ancora)
I colori sfumano dal nero al grigio

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 578 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .