Wolfpack – Sabaton

Wolfpack (Sottomarini all’attacco) è la traccia numero quattro del secondo album dei Sabaton, Primo Victoria, pubblicato nel 2005. Con il termine wolfpack si fa rifermento ad un attacco di massa dei sottomarini tedeschi ai convogli alleati durante nella battaglia dell’Atlantico durante la seconda guerra mondiale. Il brano parla dell’attacco portato dagli U-Boat tedeschi al convoglio alleato ONS-92 nel maggio del 1942.

Formazione Sabaton (2005)

  • Joakim Brodén – voce
  • Rickard Sundén – chitarra
  • Oskar Montelius – chitarra
  • Pär Sundström – basso
  • Daniel Mullback – batteria
  • Daniel Mÿhr – tastiere

Traduzione Wolfpack – Sabaton

Testo tradotto di Wolfpack (Brodén) dei Sabaton [Black Lodge]

Wolfpack

To their own shore
came the world war
Gleaves and Ingham
Leading the bury west

Took the short way in
The long route back convoy 92
Bury Gleaves and Ingham leading
Tankers to the west
And upon the north Atlantic
Lies the silence of the seas
On a quietst night
in the darkest hour
The kriegsmarine appear

Above the surface
it seems quiet and calm
Deep down below
the wolfpack lurks

To their own shore
came the world war
Gleaves and Ingham
Leading the bury west
In their own track
came the wolfpack
Gleaves led the conwoy
Into the hornets nest

At the crack of dawn the second day
Bury stands in flames
Half the convoy sunk or disabled
Heading back to shore
But below the north Atlantic
On the bottom of the sea
On the second night in the darkest hour
The kriegsmarine return

The wolfpack surface for a second time
To make the convoy face it’s fate

Under fire under water
May 42 when
Bury did fail the test
To their own shore
came the world war
Gleaves and the Ingham
Leading them into death

569 makes the contact and lead them
U-94 scores a kill in the dark
124 sinking 4 in 2 approaches
406 suffers failure on launch

In their own track
came the wolfpack
Gleaves led the conwoy
Into the hornets nest

Don’t know what’s waiting down below
The Wolfpack lurks, awaiting you
To follow, to bleed
It’s time for you to return
They decide, oh no! Oh no!
The Wolfpack’s waiting for them
Too calm, you’ll see
Below the surface, waits for you

Sottomarini all’attacco

Dalle loro coste
arrivarono alla guerra
le navi Gleaves e Ingham
guidano la nave Bury verso ovest

Hanno preso la strada più breve
La lunga strada del convoglio 92
Bury, Gleaves e Ingham guidano
le petroliere verso ovest.
Sopra l’Atlantico del Nord
si posa il silenzio dei mari
In una notte tranquilla,
nell’ora più buia
appare la Kriegsmarine

Sopra la superficie
sembra tutto quieto e calmo
sotto il mare
il branco è in agguato

Dalle loro coste
arrivarono alla guerra
le navi Gleaves e Ingham
guidano la nave Bury verso ovest
Seguendo le loro tracce
è arrivato il branco
Gleaves guida il convoglio
nel nido dei calabroni

Alla prime luci dell’alba del secondo giorno
La nave Bury è in fiamme
La metà del convoglio affondato o daneggiato
fa rotta per tornare a riva
ma sotto l’Atlantico del nord
sul fondo del mare
alla seconda notte nell’ora più buia
la Kriegsmarine ritorna

Il gruppo di U-boat emerge una seconda volta
il convoglio sta per affrontare il suo destino

Sotto il fuoco, sotto l’acqua
Nel maggio 42 quando
Bury fallì la prova
Dalle loro coste
arrivarono alla guerra
Gleaves e Ingham
li portarono verso la morte

L’U-569 stabilisce il contatto e li guida
U-94 colpisce a morte nell’oscurità
U-124 affonda 4 navi in due attacchi
U-406 fallisce il lancio del siluro

Seguendo le loro tracce
è arrivato il branco
Gleaves guida il convoglio
nel nido dei calabroni

Non sanno cosa gli aspetta sotto il mare
Il brano è in agguato, ti aspetta
per seguirti, per farti sanguinare
È tempo per te di ritornare
Loro decidono, oh no! Oh no!
Il branco di U-boat gli sta aspettando
Troppo calmo, vedrai
sotto la superfice, ti stanno aspettando

Tags:, , - 1.008 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .