Wooden pints – Korpiklaani

Wooden pints (Pinte di legno) è la traccia che apre l’album d’esordio dei Korpiklaani, Spirit of the Forest, pubblicato il 10 novembre del 2003.

Formazione dei Korpiklaani (2003)

  • Jonne Järvelä – voce, chitarra, tamburo shamanico
  • Honka – chitarra
  • Arto Tissari – basso
  • Ali Määttä – percussioni
  • Jaakko “Hittavainen” Lemmetty – violino, jouhikko, flauto

Traduzione Wooden pints – Korpiklaani

Testo tradotto di Wooden pints dei Korpiklaani [Napalm Records]

Wooden pints

There’s men, underground
Who have never seen the sun
But they really know how to party
Little men from underground
Who have never seen the sun
But the really know how to party

The rise their wooden pints and they yoik
and sing and they fight and dance ‘till the morning

Tables full, reindeer meat
And the camp fire shines
and the brick walls are full candles
Tables full, wooden pints
They don’t care about their sins
They just wanna get drunk and party

The rise their wooden pints and they yoik
and sing and they fight and dance ‘till the morning

Long war is now past
Only good men have lasted
They need women, meat, beer and rom
Fight battle full of blood
no thoughts about god
they just slaughtered killed and tormented

The rise their wooden pints and they yoik
and sing and they fight and dance ‘till the morning

Pinte di legno

Ci sono degli uomini, vivono sottotera
non hanno mai visto il sole
però sanno come festeggiare veramente
Piccoli omini dal sottoterra
non hanno mai visto il sole
ma sanno come festeggiare veramente

Innalzano le loro pinte di legno
e cantano e lottano e ballano fino al mattino

I tavoli sono pieni, carne d’alce
il fuoco del campo brilla
e i muri di mattoni sono pieni di candele
i tavoli sono pieni, pinte di legno
non si preoccupano dei loro peccati
vogliono solo ubriacarsi e divertirsi

Innalzano le loro pinte di legno
e cantano e lottano e ballano fino al mattino

Una lunga guerra è finita
solo i migliori sono rimasti in vita
necessitano di donne, carne, birra e rom
hanno lottato in una sanguinosa battaglia
non pensavano a dio
massacrarono,uccisero e torturarono

Innalzano le loro pinte di legno
e cantano e lottano e ballano fino al mattino

Tags: - 178 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .