You’re not my kind – Five Finger Death Punch

You’re not my kind (Tu non sei il mio tipo) è una bonus track del sesto album dei Five Finger Death Punch, Got Your Six, pubblicato il 4 settembre del 2015. [♫video ufficiale ♫]

Formazione Five Finger Death Punch (2015)

  • Ivan L. Moody – voce
  • Zoltan Bathory – chitarra
  • Jason Hook – chitarra
  • Chris Kael – basso
  • Jeremy Spencer – batteria

Traduzione You’re not my kind – Five Finger Death Punch

Testo tradotto di You’re not my kind dei Five Finger Death Punch [Prospect Park]

You’re not my kind

Let’s take a walk
down memory lane
When I was just a boy
and I wasn’t insane
Back before the world
got inside of my heart
Before all the sickness
almost tore me apart

Corruption, deception
A natural progression, denial
Was a drug that I couldn’t refuse
Now I’m just a puppet
Always sticking to myself here
Blame it on myself
But I know it was you

I know it was you

Here we go again
Life turns, another corner
No way around it
I was born to fall behind
Here I go again
Life makes another loner
No way around it
You will never be my kind
You’re not my kind

My dad was a killer,
a cold blooded guerrilla
Something that I can never perceive
Mom was just a survivor,
worked till it broke her
She always landed right on her feet

Rejection, infection
Now in the wrong direction
I’ll never walk a day in their shoes
From a child to a leper
Feels like I’ve been severed
Blame it on the world
Because I know it’s true

I know it’s true

Here we go again
Life turns another corner
No way around it
I was born to fall behind
Here I go again
Life makes another loner
No way around it
You will never be my kind
You’re not my kind

HAHAHA

You’re not my kind
You’re not my kind
You’re not my kind
You’re not my kind

Here we go again
Life turns, another corner
No way around it
I was born to fall behind
Here I go again
Life makes another loner
No way around it
You will never be my kind
You’re not my kind
You’re not my kind

Tu non sei il mio tipo

Facciamo una passeggiata
a ritroso nella memoria
Quando ero solo un ragazzo
e non ero pazzo
Indietro davanti al mondo
che ho dentro il mio cuore
Davanti a tutti i mali
che mi hanno quasi fatto a pezzi

La corruzione, l’inganno
una progressione naturale, la negazione
era una droga che non potevo rifiutare
Ora sono solo una marionetta
Sempre fedele a me stesso qui
Dando la colpa a me stesso
Ma so che era tua

So che era tua

Eccoci di nuovo qui
La vita diventa problematica
Niente da fare
Sono nato per restare indietro
Eccomi di nuovo qui
La vita fa un altro solitario
Niente da fare
Tu non sarai mai il mio tipo
Tu non sei il mio tipo

Mio padre era un assassino
un guerrigliero a sangue freddo
Qualcosa che non ho mai percepito
Mamma era solo una sopravvissuta
ha lavorato fino a morire
È sempre riuscita a cavarsela nelle difficoltà

Rifiuto, infezione
Ora nella direzione sbagliata
Non sarò mai nei loro panni
Da un bambino a un lebbroso
Mi sento come fossi stato reciso
Davo la colpa al mondo
Perché so che è vero

So che è vero

Eccoci di nuovo qui
La vita diventa problematica
Niente da fare
Sono nato per restare indietro
Eccomi di nuovo qui
La vita fa un altro solitario
Niente da fare
Tu non sarai mai il mio tipo
Tu non sei il mio tipo

HAHAHA

Tu non sei il mio tipo
Tu non sei il mio tipo
Tu non sei il mio tipo
Tu non sei il mio tipo

Eccoci di nuovo qui
La vita diventa problematica
Niente da fare
Sono nato per restare indietro
Eccomi di nuovo qui
La vita fa un altro solitario
Niente da fare
Tu non sarai mai il mio tipo
Tu non sei il mio tipo
Tu non sei il mio tipo

Tags: - 61 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .