You’ve seen the butcher – Deftones

You’ve seen the butcher (Hai visto il macellaio) è la traccia numero quattro del sesto album dei Deftones, Diamond Eyes, pubblicato il 4 maggio del 2010. [♫ video ufficiale ♫]

Formazione Deftones (2010)

  • Chino Moreno – voce, chitarra
  • Stephen Carpenter – chitarra
  • Sergio Vega – basso
  • Abe Cunningham – batteria
  • Frank Delgado – tastiere

Traduzione You’ve seen the butcher – Deftones

Testo tradotto di You’ve seen the butcher (Moreno, Vega, Carpenter, Cunningham, Delgado) dei Deftones [Reprise]

You’ve seen the butcher

Don’t wanna take it slow
I wanna take you home
And watch the world explode
From underneath your glow

Yea I wanna watch the way…
You creep across my skull…

You slowly enter
Cause you know my room
And then crawl your knees off
Before you shake my tomb

I wanna watch you close
I need to see for sure
And then the tape is on
Who do you think we can show?

I wanna watch the way…
You creep across my skull…

You slowly enter
Cause you know my room
And then crawl your knees off
Before you shake my tomb

You slowly enter
Cause you know my room
And then crawl your knees off
Before you shake my tomb

You enter slowly
You know my room
You crawl your knees off
And then you shake my tomb
I wanna watch the way…
You creep across my skull…

You slowly enter
Because you know my room
And then crawl your knees off
Before you shake my tomb

You enter slowly,
You know my room,
You crawl your knees off
And then u shake my tomb…

Hai visto il macellaio

Non devo andarci piano
Devo portarti a casa
Ed guardare il mondo esplodere
Da sotto il tuo bagliore

Yeah, devo guardare la strada…
Strisci attraverso il mio teschio…

Entri lentamente
Perché conosci la mia stanza
Per poi strisciare sulle tue ginocchia
Prima che scuoti la mia tomba

Devo guardarti da vicino
Ho bisogno di vedere per sicurezza
Per poi accendere il nastro
Chi pensi che possiamo mostrare?

Yeah, devo guardare la strada…
Strisci attraverso il mio teschio…

Entri lentamente
Perché conosci la mia stanza
Per poi strisciare sulle tue ginocchia
Prima che scuoti la mia tomba

Entri lentamente
Perché conosci la mia stanza
Per poi strisciare sulle tue ginocchia
Prima che scuoti la mia tomba

Entri lentamente
Perché conosci la mia stanza
Per poi strisciare sulle tue ginocchia
E poi scuoti la mia tomba
Yeah, devo guardare la strada…
Strisci attraverso il mio teschio…

Entri lentamente
Perché conosci la mia stanza
Per poi strisciare sulle tue ginocchia
Prima che scuoti la mia tomba

Entri lentamente,
Conosci la mia stanza,
Strisci sulle tue ginocchia
E poi mi scuoti la tomba…

Tags:, - 360 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .