Angels fall first – Nightwish

Angels fall first (Gli angeli sono i primi a cadere) è la traccia numero cinque e quella che dà il nome all’album d’esordio dei Nightwish, pubblicato il primo novembre del 1997.

Formazione Nightwish (1997)

  • Tarja Turunen – voce
  • Erno “Emppu” Vuorinen – chitarra, basso
  • Jukka Nevalainen – batteria
  • Tuomas Holopainen – tastiere, voce

Traduzione Angels fall first – Nightwish

Testo tradotto di Angels fall first (Holopainen) dei Nightwish [Spinefarm]

Angels fall first

An angelface smiles to me
Under a headline of tragedy
That smile used to give me warmth
Farewell – no words to say
beside the cross on your grave
and those forever burning candles

Needed elsewhere
to remind us of the shortness of our time
Tears laid for them
Tears of love, tears of fear
Bury my dreams,
dig up my sorrows
Oh, Lord why
the angels fall first

Not relieved by thougts of Shangri-La
Nor enlightened by lessons of Christ
I’ll never understand the meaning of the right
Ignorance lead me into the light

Needed elsewhere
to remind us of the shortness of our time
Tears laid for them
Tears of love, tears of fear
Bury my dreams,
dig up my sorrows
Oh, Lord why
the angels fall first

Sing me a song
of your beauty
of your kingdom
Let the melodies of your harps
caress those whom
we still need

Yesterday we shook hands
My friend
Today a moonbeam lightens my path
My guardian

Gli angeli sono i primi a cadere

Un viso d’angelo mi sorride
Sotto il titolo di una tragedia,
Quel sorriso mi riscaldava.
Addio – niente da dire
Accanto alla croce sulla tua tomba
E a quelle candele perennemente ardenti

Necessari altrove
Per ricordarci della brevità della nostra vita
Le Lacrime spese per loro
Lacrime d’amore, lacrime di paura
Seppelliscono i miei sogni,
portano alla luce le mie pene
O Signore perché
Gli angeli sono i primi a cadere?

Ne rassicurato dai pensieri di Shangri-la
Ne illuminato dalle lezioni di Cristo
Mai capirò il significato di ciò che è giusto
L’ignoranza mi ha condotto alla luce

Necessari altrove
Per ricordarci della brevità della nostra vita
Le Lacrime spese per loro
Lacrime d’amore, lacrime di paura
Seppelliscono i miei sogni,
portano alla luce le mie pene
O Signore perché
Gli angeli sono i primi a cadere?

Cantami una canzone
Della tua bellezza
Del tuo regno
Lascia che le melodie della tua arpa
Abbraccino coloro
di cui abbiamo ancora bisogno

Ieri ci stringevamo la mano
Amico mio
Oggi un raggio di luna illumina il mio sentiero
Mio custode

* traduzione inviata da Alberto

Tags:, , - Visto 3.251 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .