Aren’t you a little pervert too? – Edguy

Aren’t you a little pervert too? (Non sei anche tu una piccola pervertita?) è la traccia numero undici dell’ottavo album degli Edguy, Tinnitus Sanctus pubblicato il 14 novembre del 2008. Il brano vede la partecipazione di Granato Rambocco And The Killers.

Formazione Edguy (2008)

  • Tobias Sammet – voce
  • Jens Ludwig – chitarra
  • Dirk Sauer – chitarra
  • Tobias Exxel – basso
  • Felix Bohnke – batteria

Traduzione Aren’t you a little pervert too? – Edguy

Testo tradotto di Aren’t you a little pervert too? (Sammet) degli Edguy [Nuclear Blast]

Aren’t you a little pervert too?

This one is for our troops
Who beat the shit
Out of bad people
And their families

Aren’t you a little pervert too
Just a little handcuff doesn’t do
Beat the bullet, push and pull it
Till the crotch is black and blue
Aren’t I a little pervert too

Aren’t you a little pervert too
Think the seventh orifice will do
You’re the socket for the rocket
In my pocket dododoooo
I know you’re a little pervert too

There’s a million different ways to get off
I have seen it on TV in Tokyo
In Finland and Australia
Not so much in America
Americans prefer the Rodeo

Aren’t you a little pervert too
Dream of what a whip can do to you
All your lipstick on my dipstick
As you scream like a baboon
Aren’t you a little pervert too

Aren’t you a little pervert too
Getting off waiting at the loo
For the hour the golden shower
Is being spilled all over you
I know honey that you want it too
Let me spill my love all over you

I know you’re a little pervert too

Non sei anche tu una piccola pervertita?

Questo è per le nostre truppe
che picchiano duramente
le cattive persone
e le loro famiglie

Non sei anche tu un piccola pervertita?
Solo una piccola manetta non funziona
Batti il proiettile, spingi e tiralo
finché l’inguine è nero e blu
Non sono anch’io un piccolo pervertito?

Non sei anche tu una piccola pervertita?
Pensa il settimo orifizio cosa farebbe
Tu sei la cavità per il razzo
Nella mia tasca dododoooo
So che anche tu sei un po’ pervertito

Ci sono un milioni di modi diversi per godere
L’ho visto in TV a Tokyo,
in Finlandia, in Australia
un po’ meno in America
Gli americani preferiscono i rodeo

Non sei anche tu una piccola pervertita?
Sogna cosa potrebbe farti un frustino
o il tuo lucidalabbra sulla mia asta,
mentre gridi come un babbuino
Non sei anche tu una piccola pervertita?

Non sei anche tu una piccola pervertita?
Quando godi aspettando nel bagno
per l’ora della pioggia dorata
tutta sopra di te
Lo so, tesoro, che lo vuoi anche tu
Lascia che scarichi tutto il mio amore su di te

So che sei una piccola pervertita anche tu!

Tags: - Visto 40 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .