Arms of Mercury – Virgin Steele

Arms of Mercury (Le braccia di Mercurio) è la traccia numero dodici del decimo album dei Virgin Steele, The House of Atreus Act II, pubblicato il 16 ottobre del 2000.

Formazione Virgin Steele (2000)

  • David DeFeis – voce, tastiere
  • Edward Pursino – chitarra, basso
  • Frank Gilchriest – batteria

Traduzione Arms of Mercury – Virgin Steele

Testo tradotto di Arms of Mercury (DeFeis) dei Virgin Steele [T&T/Noise Records]

Arms of Mercury

[ORESTES:]
I raise my head, I close my eyes
The statue stares the apparition smiles
Am I here living in mystery to the last
When all Gods must die
I am yours, pain lives inside of me
To the end when the final rain must fall, away

I raise my head I say farewell
The solemn fears come and crystallize
Blackened eyes, shadows of misery
To the end when all Gods must die
I am yours, death walks inside of me
For the last, for my requiem, again

I fear the arms of Mercury surround me
From the corners of the world, I say goodbye
I know the end is coming soon
From the margent of the world, I say farewell

I know the pain that I’ve caused
I know the lives that were lost,
in this dark time
The eyes deny to wash
all this blood from my hands
In the end will we all pay this price

I fear the arms of Mercury surround
From the corner of the world, I wave goodbye
I know the end is coming soon
From the Cauldron of the world, I say farewell

I know the pain that I’ve caused
I know the lines that were drawn,
in the dark time
Will the God’s design to wash
all this blood from my hands
Or in the end will we all pay this price

Le braccia di Mercurio

[ORESTE:]
Alzo la testa, chiudo gli occhi
La statua guarda, il fantasma sorride
Sono qui, vivendo nel mistero fino all’ultimo
Quando tutti gli Dei devono morire
Io sono tuo, il dolore vive dentro di me
Alla fine quando la pioggia finale dovrà svanire

Alzo la testa, dico addio
I timori solenni arrivano e si cristallizzano
Occhi anneriti, ombre dell’infelicità
alla fine quando tutti gli Dei devono morire
Io sono tuo, la morte cammina dentro di me
Per l’ultimo, per il requiem, di nuovo

Temo le braccia di Mercurio attorno a me
dagli angoli del mondo, dico addio
so che la fine arriverà presto
Dai margini del mondo, dico addio

Conosco il dolore che ho causato
Conosco le vite che sono state perse
in questo periodo buio
Gli occhi si rifiutano di lavare voa
tutto questo sangue dalle mie mani
All fine pagheremo tutti questo prezzo

Temo le braccia di Mercurio attorno a me
dagli angoli del mondo, dico addio
so che la fine arriverà presto
Dal calderone del mondo, dico addio

Conosco il dolore che ho causato
Conosco le linee che sono state tracciate
in questo periodo buio
Il disegno di Dio laverà via
tutto questo sangue dalle mie mani
o alla fine pagheremo tutti questo prezzo?

Tags:, - Visto 70 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .