Back inside the glass – Code Orange

Back inside the glass (Torno dentro il vetro) è la traccia numero dodici del quarto album dei Code Orange, Underneath, pubblicato il 13 marzo del 2020.

Formazione Code Orange (2020)

  • Reba Meyers – voce, chitarra
  • Eric Balderose – voce, tastiere
  • Dominic Landolina – chitarra
  • Joe Goldman – basso
  • Jami Morgan – batteria, voce

Traduzione Back inside the glass – Code Orange

Testo tradotto di Back inside the glass dei Code Orange [Roadrunner]

Back inside the glass

A twisted knife
A porcelain reflection
Where sorrys die
And my mind is the murder weapon
I know I could control it
But it’s so consuming once it’s in
A maniac in bilocation
Stretched in two different directions

Now I’m back inside the glass
And I know that the pain is coming
Now I’m back inside the glass
The regret has slithered into me
Now I’m back inside the glass
And I know that the pain is coming
Now I’m back inside the glass
Now I’m back to what I used to be

Manic denial
A speculum injection
A parasite
It swims through my intestines
Outward appearance can be
Deceptive In the
Process of dividing, designing
(Open the door
Open the fucking door)

Now I’m back inside the glass
And I know that the pain is coming
Now I’m back inside the glass
The regret has slithered into me
Now I’m back inside the glass
And I know that the pain is coming
Now I’m back inside the glass
Now I’m back

When this thing I tried to kill
In this redesign of self lives

Now I’m back inside the glass
And I know that the pain is coming
Now I’m back inside the glass
The regret has slithered into me

(Slithering
Into me
Becoming
Designing)
Slithering
Into me
Open up and let it back inside
Open up and let it back inside
Open up and let it back inside
Open up and let it back in

Now I’ve got (Refracting)
What I need (Shimmering)
It’s in me (Suffering)

Torno dentro il vetro

Un coltello contorto
Un riflesso sulla porcellana
Dove muoiono le scuse e
La mia mente è l’arma dell’omicidio
Lo so che potrei controllarla
Ma è così consumato una volta dentro
Un maniaco in un bilocale
Allungato in due direzione diverse

Adesso sono tornato dentro nel vetro e
So che il dolore sta arrivando
Adesso sono tornato dentro nel vetro
Il rimpianto si è insinuato dentro di me
Adesso sono tornato dentro nel vetro e
So che il dolore sta arrivando
Adesso sono tornato dentro nel vetro
Adesso sono tornato a quello che ero

Negazione maniacale
Un’iniezione specchiata
Un parassita
Nuota nei miei intestini
L’apparenza esteriore può essere
Ingannevole nel
Processo di divisione, progettazione
(Apri la porta
Apri quella cazzo di porta)

Adesso sono tornato dentro nel vetro e
So che il dolore sta arrivando
Adesso sono tornato dentro nel vetro
Il rimpianto si è insinuato dentro di me
Adesso sono tornato dentro nel vetro e
So che il dolore sta arrivando
Adesso sono tornato dentro nel vetro
Adesso sono tornato

Quando questa cosa che ho cercatp di uccidere
In questa riprogettazione delle vite personali

Adesso sono tornato dentro nel vetro e
So che il dolore sta arrivando
Adesso sono tornato dentro nel vetro
Il rimpianto si è insinuato dentro di me

(Si è insinuato
Dentro di me
Diventare
Progettare)
Si è insinuato
Dentro di me
Apri e lascialo rientrare
Apri e lascialo rientrare
Apri e lascialo rientrare
Apri e lascialo

Adesso possiedo (rinfrange)
Quello di cui ho bisogno (scintilla)
Sta dentro di me (soffre)

* traduzione inviata da El Dalla

Cosa ne pensi?
[Totale: 0 Media: 0]
Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *