Back on planet Earth – Ayreon

Back on planet Earth (Tornare sul pianeta Terra) è la traccia numero sette del secondo album degli Ayreon, Actual Fantasy, pubblicato il 23 ottobre del 1996. Il brano racconta la storia di un ragazzo che desidera ritornare sul pianeta Terra, poiché sulla stazione spaziale dove vive gli uomini hanno perso la capacità di provare emozioni. Nonostante abbia appreso che la Terra è stata distrutta dall’uomo, decide comunque di tornare e di morire sul suo pianeta piuttosto che restare sulla stazione (fonte: arjenlucassen.com).

Traduzione Back on planet Earth – Ayreon

Testo tradotto di Back on planet Earth (Arjen Anthony Lucassen) degli Ayreon [Transmission Records]

Back on planet Earth

I overheard the elders
telling each other stories
About the days when they were young
Back on planet Earth
I wish to learn the secrets of those
who lived before me
So I program my computer
for a flight to planet Earth

Blue skies over the oceans
Sail on the wind to the valley below
Rise high over the hills to where
the wildflowers grow
And I ride, ride,
ride the waves of time
Fly, fly, fly beyond the sky

We’ve abandoned all emotions,
whether good or bad
Up here in this station,
far from planet Earth
I can’t tell if I’m happy,
I don’t know if I’m sad
But I do know I’d have been at home
Back on planet Earth

Black clouds over the debris,
storm is raging over the land
No life left on this planet,
now you will understand
And I ride, ride,
ride the waves of time
Fly, fly, fly beyond the sky

Tornare sul pianeta Terra

Ho sentito per caso gli anziani
raccontarsi storie
Sui giorni in cui erano giovani
Tornare sul pianeta Terra
Vorrei imparare i segreti di coloro
che sono vissuti prima di me
Perciò programmo il mio computer
per un volo verso in pianeta Terra

Cieli blu sopra l’oceano
Navigo nel vento verso la valle sottostante
Sali in alto sulle colline dove
crescono i fiori di campo
E cavalco, cavalco,
cavalco le onde del tempo
Volo, volo, volo oltre il cielo

Abbiamo abbandonato tutte le emozioni,
buone o cattive
Quassù in questa stazione,
lontani dal pianeta Terra
Non riesco a dire se sono felice,
non so se sono triste
Ma so che sarei stato a casa
Tornare sul pianeta Terra

Nubi nere sopra i detriti,
la tempesta infuria sul mondo
Nessuna vita rimasta su questo pianeta,
ora capirai
E cavalco, cavalco,
cavalco le onde del tempo
Volo, volo, volo oltre il cielo

* traduzione inviata da Graograman00

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

??!