Before later becomes never – Caliban

Before later becomes never (Prima che più tardi diventi mai) è la traccia numero quattro dell’undicesimo album dei Caliban, Elements, pubblicato il 6 aprile del 2018. Il brano vede la partecipazione di Chris McMahon dei Thy Art is Murder. [♫ video ufficiale♫]

Formazione Caliban (2018)

  • Andreas Dörner – voce
  • Marc Görtz – chitarra
  • Denis Schmidt – chitarra
  • Marco Schaller – basso
  • Patrick Grün – batteri

Traduzione Before later becomes never – Caliban

Testo tradotto di Before later becomes never dei Caliban [Century Media]

Before later becomes never

Wake me up!

Your world is turning upside down
Practice what you preach
A thousand words don’t count
Don’t be afraid to fail, be amongst the few
The few who deal

Deal with the devil coming in, coming out
Your fear and despair, whatever it may take
(You think I’m shaking by saying)
Before later becomes never

When you’re motionless inside
You don’t even see the time
So wake up and realize
Before later becomes never again

Don’t be a poor spirit with a dead heart
Accept your scars, accept your past
Without desire to change
tomorrow will be the same
Be amongst the few, the few who deal

Deal with the devil coming in, coming out
Your fear and despair, whatever it may take
(You think I’m shaking by saying)
Before later becomes never

Deal with the devil
Deal with the devil
(Woah)
(You think I’m shaking by saying)
(Woah)
Before later becomes never

When you’re motionless inside
You don’t even see the time
So wake up and realize
Before later becomes never again

Wake me up!
Wake me up!

My eyes are shut
I cannot take it any longer
I have dropped another time
with the weight on my shoulders
Wake me up
Wake me up before later becomes never
Wake me up
Wake me up before later becomes never

When you’re motionless inside
You don’t even see the time
So wake up and realize
Before later becomes never again

So wake up and realize
before later becomes never again

Prima che più tardi diventi mai

Svegliami!

Il tuo mondo sta andando sottosopra
Pratica quello che predichi
Un migliaio di parole non contano
Non aver paura di fallire, sii tra i pochi
i pochi che affrontano

Affrontano il diavolo che entra, escono
la tua paura e disperazione, ad ogni costo!
(Pensi che stia tremando dicendolo)
Prima che più tardi diventi mai

Quando sei immobile dentro
Non vedi nemmeno il tempo
Quindi svegliati e renditi conto
Prima che più tardi diventi mai

Non essere un povero spirito con un cuore morto
Accetta le tue cicatrici, accetta il tuo passato
Senza il desiderio di cambiare
il domani sarà lo stesso
Sii tra i pochi, i pochi che affrontano

Affrontano il diavolo che entra, escono
la tua paura e disperazione, ad ogni costo!
(Pensi che stia tremando dicendolo)
Prima che più tardi diventi mai

Affronta il diavolo
Affronta il diavolo
(Woah)
(Pensi che stia tremando dicendolo)
(Woah)
Prima che più tardi diventi mai

Quando sei immobile dentro
Non vedi nemmeno il tempo
Quindi svegliati e renditi conto
Prima che più tardi diventi mai

Svegliami!
Svegliami!

I miei occhi sono chiusi
Non ce la faccio più
Sono caduto un’altra volta
con il peso sulle mie spalle
Svegliami
Svegliami prima che più tardi diventi mai
Svegliami
Svegliami prima che più tardi diventi mai

Quando sei immobile dentro
Non vedi nemmeno il tempo
Quindi svegliati e renditi conto
Prima che più tardi diventi mai

Quindi svegliati e renditi conto
Prima che più tardi diventi mai

Tags:, - Visto 51 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .