Black Widow’s web – Angra

Black Widow’s web (La ragnatela della vedova nera) è la traccia numero tre del nono album degli Angra, Ømni, pubblicato il 16 febbraio del 2018. Il brano vede la partecipazione della cantante pop brasiliana Sandy e di Alissa White-Glutz (Arch Enemy).

Formazione Angra (2018)

  • Fabio Lione – voce
  • Rafael Bittencourt – chitarra
  • Marcelo Barbosa – chitarra
  • Felipe Andreoli – basso
  • Bruno Valverde – batteria

Traduzione Black Widow’s web – Angra

Testo tradotto di Black Widow’s web (Andreoli, Bittencourt, Lione, Valverde) degli Angra [earMUSIC]

Black Widow’s web

Let me tell a little tale
Maybe you have heard about
Black widow spider is on the wall
Weaving a silken web
Patiently works her thread
Quiet she lies there waiting
For your time to fall

I was fooled by your false adulation
Just another bait that fell into your trap

Stop your whining of victimization
‘Cause you know well to differ crap from gold

The black widow’s web
She silently waits for a chance
Once you’re caught
she gets hold of your life
You are mine
Then her poison will make you blind

The black widow’s web
She’ll be carefully spreading her net
You have nowhere to hide,
she will find you
Better run from me
Tempting your worse desires

When I turned on
my device of alienation
You were draining out all my identity

You’re not obligated, social isolation
And you are trapped by your own vanity

The black widow’s web
She silently waits for a chance
Once you’re caught
she gets hold of your life
Better run from me
Then her poison will make you blind
You can’t hide

The black widow’s web
She’ll be carefully spreading her net
You have nowhere to hide,
she will find you
You can’t hide
Tempting your worse desires
‘Cause you’re mine

Your need for attention made your blind
Now your identity is mine

She may look so innocent
You are fooled by charming eyes
Better face the consequence
From her reckless heart

Don’t be frightened little one
I never meant to harm you
Trust me now come closer here
And taste my kiss of death

The black widow’s web
She silently waits for a chance
Once you’re caught
she gets hold of your life
Better run from me
Then her poison will make you blind
You can’t hide

You better face the fact
That no matter how fast you react
She will always be there to strike you
Enticing your worst desire
‘Cause you’re mine

Black widow spider is on the wall
Weaving a fragile web
Patiently works her thread
Quiet she lies there waiting
For your time to fall

La ragnatela della vedova nera

Lascia che ti racconti una storiella
Forse ne hai sentito parlare
La vedova nera è sul muro
che tesse la sua ragnatela di seta
Lavora pazientemente il suo filo
Tranquilla, lei sta lì in attesa
che arrivi il tuo momento

Sono stato ingannato dalla tua falsa adulazione
Solo un’altra esca che è caduta nella tua trappola

Smettila con il tuo piagnisteo da vittima
perché sai bene distinguere le merda dall’oro

La ragnatela della vedova nera
Lei attende silenziosamente una possibilità
Una volta che sei catturato
si impadronisce della tua vita
Tu sei mio
allora il suo veleno ti renderà cieco

La ragnatela della vedova nera
Lei stenderà accuratamente la sua rete
Non hai nessun posto dove nasconderti
lei ti troverà
Meglio se fuggi da me
Tentando i tuoi peggiori desideri

Quando ho acceso
il mio dispositivo di alienazione
Stavi prosciugando tutta la mia identità

Tu non sei obbligato, isolamento sociale
e tu sei intrappolato nella tua stessa vanità

La ragnatela della vedova nera
Lei attende silenziosamente una possibilità
Una volta che sei catturato
si impadronisce della tua vita
Meglio se fuggi da me
allora il suo veleno ti renderà cieco
Non puoi nasconderti

La ragnatela della vedova nera
Lei stenderà accuratamente la sua rete
Non hai nessun posto dove nasconderti
lei ti troverà
Non puoi nasconderti
Tentando i tuoi peggiori desideri
perché sei mio

Il tuo bisogno di attenzione ti ha reso cieco
Ora la tua identità è mia

Potrebbe sembrare così innocente
Sei ingannato da occhi affascinanti
Meglio affrontare la conseguenza
del suo cuore irrequieto

Non spaventarti piccolino
Non ho mai avuto intenzione di farti del male
Fidati di me, vieni più vicino adesso
e assapora il mio bacio della morte

La ragnatela della vedova nera
Lei attende silenziosamente una possibilità
Una volta che sei catturato
si impadronisce della tua vita
Meglio se fuggi da me
allora il suo veleno ti renderà cieco
Non puoi nasconderti

Faresti meglio a guardare in faccia la realtà
Non importa quanto velocemente reagisci
Lei sarà sempre lì per colpirti
Attirando il tuo peggior desiderio
Perché tu sei mio

La vedova nera è sul muro
che tesse una fragile rete
Lavora pazientemente il suo filo
Tranquilla, lei sta lì in attesa
che arrivi il tuo momento

Tags: - Visto 149 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .