Blood for blood (Faoladh) – Powerwolf

Blood for blood (Faoladh) (Sangue per sangue) è la traccia numero sei dell’ottavo album dei Powerwolf, Call of the Wild, pubblicato il 16 luglio del 2021. Il brano prende spunto dalla leggenda dei lupi mannari di Ossory, un regno d’Irlanda del primo medioevo. Si diceva che i lupi mannari fossero i discendenti di una figura leggendaria di nome Laignech Fáelad la cui linea diede origine ai re di Ossory.

Formazione Powerwolf (2021)

  • Attila Dorn – voce
  • Matthew Greywolf – chitarra
  • Charles Greywolf – basso, chitarra
  • Roel van Helden – batteria
  • Falk Maria Schlegel – organo, tastiere

Traduzione Blood for blood (Faoladh) – Powerwolf

Testo tradotto di Blood for blood (Faoladh) dei Powerwolf [Napalm Records]

Blood for blood (Faoladh)

Stand up from the dead, in victorious sight
We strike with the ire of god
Come stand up for war, no surrender at night
All rivers are drowned in their blood
and evangelists gone in the flood

To the end, to defend
To the glorious night
To the praise of the cross and the dead

Fight us, spite us
We have the might and the glory
Bite us, light us
Stike with the force of a god
Swear us, tear us
We are the fall of the glory
All the night it’s blood for blood

Fallen to descent, we died in command,
no prayer, no crest and no throne
Sunken and banned, no rest no repent,
the bravest of hearts turned to stone

Altars to defend,
and Christ in command
We die for the lord and the cross
Onward to the end,
we all wander this land
No combat we fear and no loss
No surrender no battle is lost

To the end, to repent
To the glorious times
To the praise of the fallen and damned

Faster, wider
We come alive under fire
Darker, wilder
Striken by fever at heart
Sacred riders
Born into flame on the pyre
Hear the call it’s blood for blood

Fallen to descent, we died in command,
no prayer, no crest and no throne
Sunken and banned, no rest no repent,
the bravest of hearts turned to stone

Sangue per sangue

Sorgi dai morti, vittoriosa visione
Colpiamo con l’ira di Dio
Vieni a fare la guerra, nessun resa nella notte
Tutti i fiumi sono pieni del loro sangue
e i predicatori se ne vanno nella corrente

Fino alla fine, per difendere
Per la notte gloriosa
All’elogio della croce e della morte

Combattici, indispettiscici
Abbiamo la potenza e la gloria
Mordici, illuminaci
Colpiamo con la forza di un dio
Impreca, facci a pezzi
Siamo la caduta dalla gloria
Tutta la notte è sangue per sangue

Caduti per stirpe, siamo morti comandando,
senza preghiera, senza stemma e senza trono
Affondato e bannato, niente riposo o pentimento
il più coraggioso dei cuori è diventato di pietra

Altari da difendere
e Cristo al comando
Moriamo per il signore e la croce
Avanti fino alla fine,
vaghiamo tutti per questa terra
Non temiamo nessun combattimento o la morte
Nessuna resa, nessuna battaglia è persa

Fino alla fine, per difendere
Per la notte gloriosa
All’elogio della croce e della morte

Combattici, indispettiscici
Abbiamo la potenza e la gloria
Mordici, illuminaci
Colpiamo con la forza di un dio
Impreca, facci a pezzi
Siamo la caduta dalla gloria
Tutta la notte è sangue per sangue

Caduti per stirpe, siamo morti comandando,
senza preghiera, senza stemma e senza trono
Affondato e bannato, niente riposo o pentimento
il più coraggioso dei cuori è diventato di pietra

Cosa ne pensi?
[Totale: 0 Media: 0]

Ti potrebbero piacere anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *