Blood of the Levant – Queensrÿche

Blood of the Levant (Il sangue del Levante) è la traccia che apre il quindicesimo album dei Queensrÿche, The Verdict, pubblicato il primo marzo del 2019. Il Levante è un termine che si riferisce approssimativamente ad un’ampia area del Sudovest asiatico (Siria, Libano, Israele, Giordania). [♫ video ufficiale ♫]

Formazione Queensrÿche (2019)

  • Todd La Torre – voce, batteria
  • Michael Wilton – chitarra
  • Parker Lundgren – chitarra
  • Eddie Jackson – basso

Traduzione Blood of the Levant – Queensrÿche

Testo tradotto di Blood of the Levant (Jackson, La Torre, Jackson) dei Queensrÿche [Century Media]

Blood of the Levant

Stuck in the middle of a warzone
I feel your cry
Knee deep, I hear the sound
Lighting up the sky

Shelling, the cowards let it rain
From a tag on the wall
The violent coloration on the faces of the youth
Enraged them all

Lies, feeding lies
We are the rebels
Lies, feeding lies
We are the rebels

Dying (hit the ground)
Hiding (face first down)
Are we too far from no return?
Dying (hit the ground)
Hiding (face first down)
Where’s the path to sovereignty

نحن لسنا العدو
نحن نريد السلام

Turned to ashes
Our paradise reduced to dust
We are not the ones to fear
Misunderstood in sadness
Painted blood-red stains
We breathe the same
And we bleed the same

Dying (hit the ground)
Hiding (face first down)
Are we too far from no return?
Dying (hit the ground)
Hiding (face first down)
Where’s the path to sovereignty

Il sangue del Levante

Bloccato nel mezzo di una zona di guerra
Sento il tuo pianto
Coinvolto, sento il suono che
Illumina il cielo

Bombardamento, i codardi lasciano piovere
Da uno slogan sul muro
La violenta colorazione dei volti dei giovani
Li fa infuriare tutti

Bugie, che alimentano bugie
Noi siamo i ribelli
Bugie, che alimentano bugie
Noi siamo i ribelli

Morire (cadendo al suolo)
Nascondersi (prima faccia in giù)
Siamo troppo lontani dal punto di non ritorno?
Morire (cadendo al suolo)
Nascondersi (prima faccia in giù)
Dov’è il percorso per l’indipendenza

Noi vogliamo la pace
Noi non siamo il nemico

Trasformato in cenere
Il nostro paradiso ridotto in polvere
Non siamo noi quelli da temere
Incompresi nella tristezza
Dipinti di macchie rosso sangue
Respiriamo la stessa aria
e sanguiniamo alla stessa maniera

Morire (cadendo al suolo)
Nascondersi (prima faccia in giù)
Siamo troppo lontani dal punto di non ritorno?
Morire (cadendo al suolo)
Nascondersi (prima faccia in giù)
Dov’è il percorso per l’indipendenza

Tags:, - Visto 37 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .