Bring her down (to Crippletown) – Rob Zombie

Bring her down (to Crippletown) (Portatela giù verso Crippletown) è la traccia numero nove del secondo album di Rob Zombie, The Sinister Urge, pubblicato il 13 novembre del 2001. Il brano è preceduto dalla breve Transylvanian transmissions pt. 1.

Formazione (2001)

  • Rob Zombie – voce
  • Riggs – chitarra
  • Blasko – basso
  • Tempesta – batteria

Traduzione Transylvanian transmissions pt. 1 – Rob Zombie

Testo tradotto di Transylvanian transmissions pt. 1 di Rob Zombie [Geffen]

Transylvanian transmissions pt. 1

– "I was waiting for you.
Tell me what’s wrong"
– "Oh, it’s nothing, it’s just a readjustment"
– "Your eyes"

– "Tell me what’s wrong"
– "Oh, it’s nothing, it’s just a readjustment"
– "Your eyes"

This idea is sufficiently plausible
in an attempt to account
For the phenomenon the sickness
and the sentence of blood
I could no longer struggle every moment
threatened to be the last
There was pain, dizziness
and profuse bleeding at the pores
How is this possible ?
The transmission was transfusing
In a moment the sober eye
of reason would detect
A vibration in the flesh,
creeping, incoherent
Bearin’ no mark
of a human hand…

"The vision comes and goes
But tonight I saw very clearly
The vision comes and goes
But tonight I saw a very clearly
Very deeply"

Trasmissioni Transilvane parte 1

– "Ti stavo aspettando.
Dimmi cosa c’è che non va"
– "Oh, non è nulla, è solo un riaggiustamento"
– "I tuoi occhi"

– Dimmi cosa c’è che non va"
– "Oh, non è nulla, è solo un riaggiustamento"
– "I tuoi occhi"

Questa idea è sufficientemente plausibile
nel tentativo di rendere conto
Per il fenomeno la malattia
e la sentenza del sangue
Non potevo più lottare ogni momento
minacciato di essere l’ultimo
C’erano dolore, vertigini
e sanguinamento abbondante ai pori
Com’è possibile ?
La trasmissione era trasfusa
In un attimo l’occhio sobrio
della ragione se ne accorgerebbe
Una vibrazione nella carne,
strisciante, incoerente
Non sopportare alcun segno
di una mano umana…

"La visione va e viene
Ma stasera ho visto molto chiaramente
La visione va e viene
Ma stasera ho visto molto chiaramente
Molto profondamente"

* traduzione inviata da Graograman00

Traduzione Bring her down (to Crippletown) – Rob Zombie

Testo tradotto di Bring her down (to Crippletown) (Zombie, Scott Humphrey) di Rob Zombie [Geffen]

Bring her down (to Crippletown)

I went out walking to Crippletown
My crutch hit the floor
with a boney sound
Now all the girls go beep beep beep
How can I love
when you’re so cheap

Turn me on, turn me on, turn me on
Don’t be long, Don’t be long,
Don’t be long

Bring her down, Bring her down,
Bring her down, see the wonders around you
baby

Now everybody gather in the square
To twist their fingers in my hair
They hang around like a serpentine
And try to speak like Frankenstein

The children come all dressed in black
One foot forward the other back
They splash around in a muddy hole
While everybody crying they got no soul

Portatela giù (verso Crippletown)

Sono uscito, camminando verso Crippletown
La mia stampella ha colpito il terreno
con un suono osseo
Adesso tutte le ragazze faranno beep beep beep
Come posso amare
quando siete così convenienti?

Accendetemi, accendetemi, accendetemi
Non metteteci tanto, non metteteci tanto,
non metteteci tanto

Portatela giù, portatela giù
Portatela giù, vedo le meraviglie intorno a te,
piccola

Adesso tutti si riuniscono in piazza
Per accarezzare i miei capelli con le loro dita
Si appendono tutti come una serpentina
e provano a parlare come Frankenstein

I bambini arrivano tutti vestiti di nero
Un piede in avanti ed uno indietro
Saltellano intorno alle pozzanghere
Mentre tutti si lamentano di non avere un’anima

* traduzione inviata da El Dalla

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

??!