Brother – Orphaned Land

Brother (Fratello) è la traccia numero tre del quinto album degli israeliani Orphaned Land, All is One, pubblicato il 24 giugno del 2013. [♫ video ufficiale ♫]

Formazione Orphaned Land (2013)

  • Kobi Farhi – voce
  • Yossi Sassi Sa’aron – chitarra
  • Chen Balbus – chitarra
  • Uri Zelcha – basso
  • Matan Shmuely – batteria

Traduzione Brother – Orphaned Land

Testo tradotto di Brother degli Orphaned Land [Century Media]

Brother

This story began
before I was born
A childless woman cried
sadly at home
Her maid gave birth
to a child of her own
My father felt joy
yet he was torn
A conflict began one day at dawn
The maid took your hand
and you were gone
To the desert you left, towards the unknown
I reckon you were so alone
God will hear you oh, my blood
For the years you roamed
in dirt and mud
Forsaken like a nomad,
deserted in the flood
Forgive me, brother
You did nothing wrong
and took all the shame
I suffered myself,
yet I am to blame
The lord blessed us both,
but we still fight and claim
That kid on the mountain,
what was his name?
Brother hear my plea tonight
I grew tired from these
endless years of (Our) fight
From a tiny corner stone
we may build our realm of light
Please hear me, brother

Fratello

Questa storia è iniziata
prima che io nascessi
Una donna senza figli piangeva
mestamente a casa
La sua domestica ha dato
alla luce un figlio tutto suo
Mio padre provava gioia
eppure era combattuto
Un conflitto è iniziato un giorno all’alba
La domestica ti prese la mano
e tu eri andato via
sei partito per il deserto, verso l’ignoto
Immagino tu fossi così solo
Dio ti ascolterà oh, sangue mio
Per anni hai vagato
nella terra e nel fango
Abbandonato come un nomade,
abbandonato nella marea
Perdonami, fratello
Non hai fatto nulla di male
e hai preso tutti il disonore
Ho tollerato me stesso
ma sono io quello da biasimare
Il Signore ci ha benedetti entrambi,
ma continuiamo a combattere e pretendere
Quel ragazzo sulla montagna,
come si chiamava?
Fratello ascolta il mio appello stasera
Mi sono stancato di questi
infiniti anni di (nostri) combattimenti
Da una piccola pietra angolare
possiamo costruire il nostro regno di luce
Per favore ascoltami, fratello

Tags:, , - Visto 2 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .