Chronicles of vengeance – Alestorm

Chronicles of vengeance (Cronache di vendetta) è la traccia numero nove del secondo album degli Alestorm, Black Sails at Midnight, pubblicato il 27 maggio del 2009.

Formazione Alestorm (2009)

  • Christopher Bowes – voce
  • Dani Evans – chitarra, basso
  • Ian Wilson – batteria

Traduzione Chronicles of vengeance – Alestorm

Testo tradotto di Chronicles of vengeance (Bowes, Tim Shaw, Joe McQuade) degli Alestorm [Napalm Records]

Chronicles of vengeance

A thunderous crash
in the dead of the night
We ready our weapons,
prepare for the fight
My band of comrades,
so cruelly betrayed
Now face the cold edge
of justice’s blade
They knew how to hit us,
they knew where to look
Our fortress was breached
and its mighty walls shook
Accused of this treason,
I fled to the sea
To track down the true source
of that treachery

Sold out, betrayed
Attacked, besieged
Outcast, accused
Honour, refused

Ride
The Black Spot in my hand
On a quest for the truth
I scour the land
This traitorous curr
Shall die by my hand
If I’m to be spared
I must have his head
I shall not rest
‘til this traitor is dead

I called in all favours,
I bartered and bribed
I must find this turncoat,
and find him alive
And so I was taken
to a little old inn
And deep in his cups,
my man sat within
We bitterly battled,
but I won the fight
And tied him beneath t
he high tide mark that night
And when I’d made sure
he could no longer stand
I left him there with
that Black Spot in his hand

Avenged, absolved
Justice, made right
Vengeance, deserved
Honour, preserved

As the lifeless corpse of my enemy
floats in the bay, choked on salty brine,
I swear a deadly oath.
By Poseidon’s name,
no traitor will go unpunished.
Hear these words and tremble,
for our vengeance shall
be swift and merciless!

Cronache di vendetta

Uno schianto fragoroso
nel cuore della notte
Prepariamo le nostre armi
pronti per il combattimento
La mia banda di compagni,
così crudelmente tradita
Ora affronti il freddo bordo
della lama della giustizai
Sapevano come colpirci,
sapevano dove guardare
La nostra fortezza fu squarciata
e le sue possenti mura tremarono
Accusato di questo tradimento,
fuggii verso il mare
Per rintracciare il vero responsabile
di quel tradimento

Venduto, tradito
attaccato, assediato
emarginato, accusato
onore, rifiutato

Cavalca
La macchia nera* nella mia mano
nella ricerca della verità
Perlustro la terra
Questo traditore
morirà per mano mia
Se voglio essere risparmiato
devo avere la sua testa
Non mi fermerò
finché questo traditore non sarà morto

Ho usato tutti i favori che avevo
ho barattato e corrotto
Devo trovare questo voltagabbana
e devo trovarlo vivo
E così sono stato portato
in una piccola vecchia locanda
E sprofondato nei suoi bicchieri
il mio uomo seduto all’interno
Abbiamo combattuto duramente,
ma ho vinto il combattimento
E l’ho legato sotto il segno
dell’alta marea quella notte
e quando sono stato sicuro
che potesse più resistere
l’ho lasciato lì con
la macchia nera nella sua mano

Vendicato, assolto
Giustizia, fatta bene
Vendetta, meritata
L’onore, conservato

Mentre il cadavera senza vita del mio nemico
galleggiava nella baia, soffocato dall’acqua salata
Ho fatto un giuramento mortale
Per il nome di Poseidone
nessun traditore resterà impunito.
Ascolta queste parola e trema
perché la nostra vendetta
sarà rapida e senza pietà!

* Nel romanzo L’Isola del Tesoro la macchia nera era un pezzo di carta con una macchia che l’equipaggio poteva decidere di consegnare ad un pirata che si fosse macchiato di qualche crimine imperdonabile, ad esempio il tradimento, decretandone la morte. A volte sul pezzo di carta veniva scritta la data e l’orario entro cui il pirata avrebbe potuto riscattarsi, dopo quel preciso momento il suo destino era segnato.

Tags: - Visto 16 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .