Cold metal – Ambeon

Cold metal (Metallo freddo) è la traccia numero quattro del primo e unico album degli Ambeon, Fate of a Dreamer, pubblicato il 30 maggio del 2001.

Formazione Ambeon (2001)

  • Astrid van der Veen – voce, cori
  • Arjen Lucassen – chitarra, tastiere, campionatore, effetti sonori

Traduzione Cold metal – Ambeon

Testo tradotto di Cold metal (van der Veen, Lucassen) degli Ambeon [Transmission]

Cold metal

Lying on my back on a railway
Looking at the sky and its full moon
In the back of my head
I feel the rumbling wheels
Shaking my memories
It’s getting darker and darker and darker
My hands are frozen
and steam comes out of my mouth
As I whisper my last words
Seem to fade away

The train is moving forward and closer
Can’t stand up and walk away
Once I made my mind up so long ago
Now I can’t change
It is just too bad

I feel so left alone, so forgotten
Nobody knows where I am,
no one misses me
Cold water runs from my eyes
And the cold is freezing
my last tears
Like I’m only half in my body,
I can’t feel
I think I’m already half gone,
I can’t think
It’s getting colder and colder and colder
I can’t breathe

The train is moving forward and closer
Can’t stand up and walk away
Once I made my mind up so long ago
Now I can’t change
It is just too bad

Cold metal – burning in my back
Cold, cold metal – freezing
Cold, cold metal – my head will burst open
Cold, cold metal – it’s been too much

Metallo freddo

Sono sdraiata sulla schiena su una ferrovia
Guardando al cielo e alla luna piena
Dietro la mia testa
sento il rumore delle ruote
Che scuote i miei ricordi
Sta diventando sempre più buio
Le mie mani sono congelate
e del vapore esce dalla mia bocca
Mentre sussurro le mie ultime parole
Sembra svanire

Il treno avanza e si avvicina
Non posso alzarmi e andare via
Una volta ho deciso molto tempo fa
Ora non posso cambiare
È semplicemente un peccato

Mi sento così sola, così abbandonata
Nessuno sa dove sono,
a nessuno manco
Acqua fredda scorre dai miei occhi
E il freddo sta congelando
le mie ultime lacrime
Come se fossi solo metà del mio corpo,
non riesco a sentire
Penso che una metà se ne sia già andata,
non riesco a pensare
Sta diventando sempre più freddo
Non riesco a respirare

Il treno avanza e si avvicina
Non posso alzarmi e andare via
Una volta ho deciso molto tempo fa
Ora non posso cambiare
È semplicemente un peccato

Metallo freddo – sta bruciando la mia schiena
Metallo, metallo freddo – congelando
Metallo, metallo freddo – la mia testa si aprirà
Metallo, metallo freddo – è stato troppo

* traduzione inviata da Graograman00

Tags: - Visto 10 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .