Conductor – Metal Church

Conductor (Capotreno) è la traccia numero sei del quinto album dei Metal Church, Hanging in the Balance, pubblicato il 7 ottobre del 1993.

Formazione Metal Church (1993)

  • Mike Howe – voce
  • John Marshall – chitarra
  • Craig Wells – chitarra
  • Duke Erickson – basso
  • Kirk Arrington – batteria

Traduzione Conductor – Metal Church

Testo tradotto di Conductor (Craig Wells, Vanderhoof) dei Metal Church [Mercury Records]

Conductor

I’m your conductor,
welcome to the station
Always got an empty seat,
no need for reservation
There’s no need to hesitate,
come and step inside
Take a chance, climb aboard,
come enjoy the ride

Here we have the secrets,
here we have the answers
All forgotten heroes,
lost and crippled dancers
Come and take my hand child,
step onto the stage
Dreams that can unlock your mind,
like keys unlock a cage

Step into the lamp child,
‘neath the engine’s gaze
If you never quite belonged
This train it welcomes strays,
for they return
Look into my eyes and see they burn
Take a look at history and learn
All the lessons that the years have earned
Still they return

I’m your conductor,
what’s your destination?
There’s no need for baggage here,
so leave it at the station
Tell me what you want child,
tell me if you see
Beckoning in the dark, immortality

Yesterday’s a dream now,
nearly an illusion
Tomorrow’s just a fantasy
that’s bordering delusion
All the days you’ve yet to live
are rushing towards the past
Curtain’s up, climb aboard,
through the looking glass

Step into the lamp child,
‘neath the engine’s gaze
If you never quite belonged
This train it welcomes strays,
for they return
Look into my eyes and see they burn
Take a look at history and learn
All the lessons that the years have earned
Still they return

Capotreno

Sono il tuo capotreno
benvenuto in stazione
Abbiamo sempre dei posti liberi
non è necessaria la prenotazione
Non c’è bisogno di esitare, v
ieni ed entra
Cogli l’occasione, sali a bordo,
vieni a goderti il viaggio

Qui abbiamo i segreti,
qui abbiamo le risposte
Tutti eroi dimenticati,
ballerini persi e paralizzati
Vieni e dammi la mano ragazzo
sali sul palco
I sogni che possono sbloccare la tua mente,
come chiavi sbloccano una gabbia

Entra nella luce, ragazzo
sotto lo sguardo della locomotiva
Se non ti senti mai a tuo agio
Questo treno accoglie i randagi,
per loro ritornano
Guarda nei miei occhi e vedili bruciare
Dai un’occhiata alla storia e impara
Tutte le lezioni che gli anni hanno conseguito
ancora ritornano

Sono il tuo capotreno
qual’è la tua destinazione?
Non è necessario il bagaglio qui,
quindi lascialo alla stazione
Dimmi cosa vuoi, ragazzo
dimmi se vedi
il richiamo nell’oscurità, immortalità

Ieri è un sogno adesso,
quasi un’illusione
Il domani è solo una fantasia
che confina con l’illusione
Tutti i giorni che devi ancora vivere
stanno correndo verso il passato
Il sipario si alza, sali a bordo,
attraverso lo specchio

Entra nella luce, ragazzo
sotto lo sguardo della locomotiva
Se non ti senti mai a tuo agio
Questo treno accoglie i randagi,
per loro ritornano
Guarda nei miei occhi e vedili bruciare
Dai un’occhiata alla storia e impara
Tutte le lezioni che gli anni hanno conseguito
ancora ritornano

Cosa ne pensi?
[Totale: 0 Media: 0]
Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *