Dance of the dead – Corrosion Of Conformity

Dance of the dead (Il ballo dei morti) è la traccia numero tre del terzo album dei Corrosion Of Conformity, Blind, pubblicato il 5 novembre del 1991. [♫ video ufficiale ♫]

Formazione Corrosion Of Conformity (1991)

  • Karl Agell – voce
  • Woody Weatherman – chitarra
  • Pepper Keenan – chitarra
  • Phil Swisher – basso
  • Reed Mullin – batteria

Traduzione Dance of the dead – Corrosion Of Conformity

Testo tradotto di Dance of the dead (Agell, Keenan) dei Corrosion Of Conformity [Relativity]

Dance of the dead

You’re dead
Heard too much, know too much,
don’t know if I can take it
If the system had one neck,
you know I’d gladly break it
They’ve got us where they want us
stuck in this sick romance
They need no chain,
it’s in our brain
And we don’t stand a chance
If we keep doing this deadly dance
End this sick romance
The dance of the dead
It’s all in my head

Know the deal, the way we feel,
those of us who care
Constant pain, the endless rain
becomes too much to bear
Feel the need to concede,
pretend its all ok
But the horror, today, tomorrow,
will never ever go away

If you give in to the deadly dance
You’ve got to take that chance
The dance of the dead
Its all in your head

Ain’t got the time or peace of mind
to deal with the likes of you
Your narrow views, your two-bit moves
just tell me that you’re through
You’re dead
You’re dead
You’re dead

Don’t give in, live the sin,
let them see the sight
There’s no answer in the end,
fall or fight
Keep in mind, that
you’ll find them standing in the way
Run them down to the ground,
make the guilty pay

And there’ll be no more deadly dance
End their idiot prance
The dance of the dead
It’s all in their heads

The dance of the dead
The dance of the dead

Dead

Il ballo dei morti

Sei morto
Hai sentito troppo, conosci troppo
Non sai che se lo posso prendere
Se il sistema avesse un collo,
sapresti che lo spezzerei volentieri
Loro hanno noi dove ci vogliono
Bloccati in questo romanzo malato
Non hanno bisogno di catena
É nel nostro cervello e
Non abbiamo possibilità
Se continuiamo a fare questo ballo mortale
Finisce questo romanzo malato
Il ballo dei morti
É tutto nella mia testa

Conosci il patto, il modo che proviamo
Quelli di noi che hanno a cuore
Dolore costante, la pioggia infinita
diventa troppa da sopportare
Senti il bisogno di concedere
Fingere che vada tutto bene
Ma l’orrore, oggi, domani,
non se ne andrà mai via

Se ti arrendi al ballo mortale
Avrai da prende quella possibilità
Il ballo dei morti
É tutto nella mia testa

Non ho il tempo o la pace della mente
per contrattare con i tuoi bisogni
Le tue vedute ristrette, i tuoi movimenti a 2-bit
mi diranno che sei passato
Sei morto
Sei morto
Sei morto

Non arrenderti, vivi il peccato
Lasciali vedere la vista
Non c’è risposta alla fine
Cadi o combatti
Tienilo a mente che
li troverai in piedi in strada
Inseguili fino al terreno
Fai pagare la colpa

E non ci sarà più un ballo mortale
Fine alla loro prance idiota
Il ballo dei morti
É tutto nelle loro teste

Il ballo dei morti
Il ballo dei morti

Morto

* traduzione inviata da El Dalla

Cosa ne pensi?
[Totale: 0 Media: 0]

Ti potrebbero piacere anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *