Deadhouse – Katatonia

Deadhouse (Casa morta) è la traccia numero tre del terzo album dei Katatonia, Discouraged Ones, pubblicato il 27 aprile del 1998.

Formazione Katatonia (1998)

  • Jonas Renkse – voce, batteria, chitarre
  • Fredrik Norrman – chitarre
  • Anders Nyström – chitarre, tastiere
  • Mikael Oretoft – basso

Traduzione Deadhouse – Katatonia

Testo tradotto di Deadhouse (Renkse, Nyström) dei Katatonia [Avantgarde Music]

Deadhouse

Somehow better without this
Headlights fuck the city
Somewhere I’m broken
No sensations nevermore

What do you say when you speak
I sense no time
Discouraged television sleep
Not awake until it’s dark

Somehow i never leave
This deadhouse
Somehow I don’t mind
being gone
And if you think you’ve seen me
I have to prove you
That you’re wrong

Casa morta

In qualche modo è meglio senza questo
Fanali di luce fottono la città
Da qualche parte io sono distrutto
Mai più sensazioni

Cosa dici quando parli
Non percepisco tempo
Sonno di una televisione scoraggiata
Non è sveglia prima che sia buio

In qualche modo non lascio mai
Questa casa morta
In qualche modo non m’importa
di essere andato via
E se tu credi veramente di avermi visto
Devo dimostrarti
Che avevi torto

Tags: - Visto 224 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .