Destiny calls – Seventh Wonder

Destiny calls (Il destino chiama) è la traccia numero dodici del terzo album dei Seventh Wonder, Mercy Falls, pubblicato il 20 ottobre del 2020.

Formazione Seventh Wonder (2008)

  • Tommy Karevik – voce
  • Johan Liefvendahl – chitarra
  • Andreas Blomqvist – basso
  • Johnny Sandin – batteria
  • Andreas “Kyrt” Söderin – tastiere
  • Jenny Karevik – voce femminile

Traduzione Destiny calls – Seventh Wonder

Testo tradotto di Destiny calls dei Seventh Wonder [Lion Music]

Destiny calls

Falling forsaken trough the dark
Tick-tock time is ticking backwards
Can’t deny
Watching a man spawned from a kiss
Settle a coin toss for this odd loss

It’s alright now they cannot hold me down
Blinded eyes open before us
– I just don’t know why
That the two were gone forever in time
Open up my mind tonight
Open up my eyes

When destiny calls I’m a man
Who will rise above the fire
Destiny calls – waits forever
I won’t apologize – from the shadows
I rise to her warm embrace

When love hurts…
I will always find a way to carry you
Since we have the truth

Bothering visions I can see
Left all alone inside this house
Of fear and night
Crying in the hallway on my knees…
Battling a stranger who will change her

I’m alright now but I can’t figure out
The things I am feeling inside me

– I just had to cry
And the love survived
Through oceans of time
Not one of us will leave tonight
But only one will stay

When destiny calls I’m a man
Who will rise above the fire
In her eyes – destiny calls
I went beyond all lies – from the shadows
I rise to her loving face

Is there someone there I feel so scared
Playtime’s over now
I open the door and sit
by the age-old mirror

Raise my head and stare into
broken eyes of another

I have found myself
locked in the both of them
Hear me now,
I’m throwing my bonds away!
Throwing all my bonds away!

Il destino chiama

Cadendo abbandonato attraverso l’oscurità
Il tic-tock del tempo sta ticchettando indietro
Non posso negarlo
Guardando un uomo generato da un bacio
Lanciare una moneta per questa strana perdita

Va tutto bene ora non possono trattenermi
Occhi accecati si aprono davanti a noi
– Non so perché
i due fossero andati per sempre nel tempo
Apri la mia mente stanotte
Apri i miei occhi

Quando il destino chiama sono un uomo
Che si alzerà oltre al fuoco
Paradiso – aspetta per sempre
Non chiederò mai scusa – dalle ombre
Mi alzo per il suo caldo abbraccio

Quando l’amore fa male…
Troverò sempre una modo di sostenerti
Da quando abbiamo la verità

Posso vedere visioni inquietanti
Lascia tutto solo dentro questa casa
Di paura e notte
Piangendo nel corridoio sulle mie ginocchia…
Combattendo un estraneo che la cambierà

Va tutto bene ma non posso descrivere
Le cose che provo dentro

Ho dovuto solo piangere
E l’amore è sopravvissuto
Attraverso gli oceani del tempo
Non uno di noi abbandonerà stanotte
Ma solo uno resterà

Quando il destino chiama sono un uomo
Che si alzerà oltre il fuoco
Nei suoi occhi – il destino chiama
Sono andato oltre tutte le bugie – dalle ombre
Mi alzo per la sua amabile faccia

C’è qualcuno che si sente molto spaventato
Il tempo dei giochi è finito ora
Apro la porta e mi siedo davanti
allo specchio dell’età

Alzo la testa e guardo negli
Occhi spezzati di un altro

Ho trovato me stesso
Bloccato in entrambi
Ascoltami ora,
Sto buttando via i miei legami!
Buttando via i miei legami!

* traduzione inviata da Costantino B.

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

??!