Destroyer – Candlemass

Destroyer (Distruttore) è la traccia numero sei del nono album dei Candlemass, King of the Grey Islands, pubblicato il 22 giugno del 2007.

Formazione Candlemass (2007)

  • Robert Lowe – voce
  • Mats Mappe Björkman – chitarra
  • Lars Johansson – chitarra
  • Leif Edling – basso
  • Jan Lindh – batteria

Traduzione Destroyer – Candlemass

Testo tradotto di Destroyer (Edling) dei Candlemass [Nuclear Blast]

Destroyer

Land of thousand needles
Land of cripple and lame
So much self indulgence
And so much shit in my brain

The people under the staircase
And all the vomit in hell
Parading here on my doorstep
I just want to get well

You walk amongst us, a majesty of wrath
Chaos and cleansing, one man, world war
A mind, on kill mode, expressionless face
Brain like a child, fuck the human race

There in the spotlight you grin
And the slaughter of delight begins
Oceans of limelight you drink
And society fall in a blink

You are the destroyer of the world

Destroy the destroyer
I’m plagued with disease
And soon we’ll all be
Praying on our knees

I am injected, with venom and your piss
My life is hatred, spiral down the abyss
A mind, on kill mode, expressionless face
Brain like a child, Fuck the human race

And there in the spotlight I grin
Let the slaughter of delight begin
Oceans and limelight I drink
And my dreamworld
fall in a blink

I am the destroyer of the world

Distruttore

Terra di mille aghi
Terra dello storpio e dello zoppo
Così tanta auto indulgenza
E cosi tanta merda nel mio cervello

Le persone sotto la scala
E tutto il vomito all’inferno
Sfilare qui sul mio gradino della porta
Io desidero solo guarire

Cammina tra di noi, maestà dell’ira
Il caos e la pulizia, un uomo, guerra mondiale
Una mente, voglia di uccidere, volto inespressivo
Cervello come un bimbo, si fotta la razza umana

Là sotto i riflettori sogghigni
E la strage della delizia ha inizio
Bevi gli oceani della celebrità
E la società crolla in un batter d’occhio

Tu sei il distruttore del mondo

Distruggi il distruttore
Io sono afflitto dalla malattia
E presto lo saremo tutti
Pregando in ginocchio

Mi iniettano, con il veleno e il tuo piscio
La mia vita è l’odio, spirale verso l’abisso
Una mente, voglia di uccidere, volto inespressivo
Cervello come un bimbo, si fotta la razza umana

E là sotto io riflettori sogghigno
Che la strage della delizia abbia inizio
Bevo oceani e celebrità
E il mio mondo dei sogni crolla
in un batter d’occhio

Io sono il distruttore del mondo

Tags: - Visto 79 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .