Digital deceit – After Forever

Digital deceit (Inganno digitale) è la traccia numero sei del terzo album degli After Forever, Invisible Circles, pubblicato il 25 marzo del 2004.

Formazione After Forever (2004)

  • Floor Jansen – voce
  • Bas Maas – chitarra
  • Sander Gommans – chitarra
  • Luuk van Gerven – basso
  • Andre Borgman – batteria
  • Lando van Gils – tastiere

Traduzione Digital deceit – After Forever

Testo tradotto di Digital deceit (Jansen) degli After Forever [Transmission]

Digital deceit

Come enter – Here’s my world
Closed off from pain and cold
Come enter – Come inside
A secret place of light
‘Cause in this world
I’m rid of you
You can’t get through

So here I am and I’m beautiful
And all my friends would say the same
So here I am and you cannot deny
that I am someone you’d embrace
I am the queen I’m pure and loved by everyone

Come enter – Here’s my code
Through the world wide wire you’ll know
The queen of her own world
My story – Meet my life

So now you see – There is another me
Not someone insecure and strange
My father’s will in here
It doesn’t mean a thing
And I don’t fear his violent rage

I am the queen
You know I’m loved by everyone

Come enter – Here’s my code
Through the world wide wire you’ll know
The queen of her own world

Stop dreaming and wake up
Your silly world is not what’s real
This world of fake friends
And computers – Digital deceit

This cyber wall
Is built to break out or hold
The choice is yours
Will you dream or see what’s real?

Oh no – No more
Just let me be alone with myself
These conflicting thoughts increase my doubts

I am the queen – I must be loved
This so-called ‘wall’ is there to protect
A life controlled by keys
Closed off from pain and cold

Digital deceit
Digital – Digital – Digital – Digital

Inganno digitale

Vieni entra – Qui è il mio mondo
Riparato da dolore e freddo
Vieni entra – vieni dentro
Un luogo segreto di luce
Perché in questo mondo
mi sono levato dai piedi te
Non puoi attraversarlo

Pertanto qui sono e sono bella
E tutti i miei amici direbbero lo stesso
Pertanto qui sono io e tu non puoi negare
che io sono qualcuno che abbracceresti
Sono la regina – Sono pura e amata da tutti

Vieni entra – Qui è il mio codice
Attraverso la connessione mondiale conoscerai
La regina del proprio mondo
La mia storia – Vieni a conoscere la mia vita

Pertanto ora vedi – C’è un’altra me
Non qualcuna insicura e strana
La volontà di mio padre qui
Non significa alcunché
Ed io non temo la sua violenta rabbia

Sono la regina
Lo sai che sono amata da tutti

Vieni entra – Qui è il mio codice
Attraverso la connessione mondiale conoscerai
La regina del proprio mondo

Smettila di sognare e svegliati
Il tuo stupido mondo non è ciò che è reale
Questo mondo di falsi amici
E calcolatori – inganno digitale

Questo muro cibernetico
È costruito per crollare o tenere
La scelta è tua
Sognerai o vedrai ciò che è reale?

Oh no – Non più
Lasciami sola con me stessa
Questi pensieri conflittuali aumentano i miei dubbi

Io sono la regina – Io devo essere amata
Il cosiddetto ‘muro’ è la per proteggere
Una vita controllata da tasti
riparata da dolore e freddo

Inganno digitale
Digitale – Digitale – Digitale – Digitale

* traduzione inviata da Alberto

After Forever - Invisible CirclesLe traduzioni di Invisible Circles

01.Childhood in Minor (strumentale) • 02.Beautiful emptiness • 03.Between love and fire • 04.Sins of idealism • 05.Eccentric • 06.Digital deceit • 07.Through square eyes • 08.Blind pain • 09.Two sides • 10.Victim of choices • 11.Reflections • 12.Life’s vortex

Cosa ne pensi?
[Totale: 0 Media: 0]

Ti potrebbero piacere anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *